• Giugno 25, 2024

L’altro ieri l’annuncio di lasciare la squadra. Ora il calciatore Christian Bernardi rivela: “ho un’aritmia cardiaca”

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Mercoledì 11 gennaio la squadra di calcio brasiliana del Fortaleza aveva pubblicato il seguente comunicato in cui si annunciava la rescissione del contratto con il centravanti argentino Christian Bernardi, 32 anni: “Il Fortaleza Esporte Clube comunica che, a causa di particolari problemi, il centrocampista Christian Bernardi torna in Argentina, dopo una decisione concordata con il Club. In linea di massima, per tutta la professionalità e il rapporto tra il Club, l’atleta e il suo staff, il Fortaleza vorrebbe augurare al giocatore molto successo nelle sue sfide future“, si legge nel tweet.

La notizia aveva fatto scalpore perchè Bernardi, ex giocatore della squadra argentina della massima serie del Club Atlético Colón, aveva firmato il contratto a Fortaleza con grande entusiasmo solo pochi giorni fa, il 28 dicembre. Chi ha pensato subito ad un esito negativo della visite mediche dopo l’acquisto del giocatore ha avuto ragione. In queste ore si è appreso che il centrocampista soffre di un’aritmia cardiaca rilevata dopo gli esami effettuati presso l’istituto medico brasiliano di Fortaleza. Il giocatore non ha superato il test dell’elettrocardiogramma a causa di un problema di salute al cuore ed è tornato in Argentina per sottoporsi a delle cure. Il Fortaleza ha atteso tra i 7 e gli 8 giorni dall’arrivo del calciatore in Brasile per comunicare l’accaduto. “In questi giorni ho potuto vivere il calore umano del club e della città. Ero molto entusiasta di unirmi a questa famiglia, ma a volte la vita ha altri piani. Speriamo che un giorno le nostre strade si incontreranno di nuovo”, ha ringraziato il centrocampista. Il calciatore nato nella città argentina di Córdoba, capitale dell’omonima provincia, ha anche detto che dovrà sottoporsi ad una cura che richiederà diverse settimane: “In breve tempo spero di tornare in campo e con più entusiasmo che mai. Grazie a tutti per la vostra preoccupazione e per i messaggi!”

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Due milioni di visualizzazioni in poche ore per il messaggio drammatico della nota giornalista oggi pomeriggio

Read Next

Artrite reumatoide pochi giorni dopo il v. Prima udienza in Tribunale: due richieste diverse per la nomina del CTU

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO