• Marzo 26, 2023

Malore in bici, muore magistrato

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Si chiamava Carlo Cotta ed era originario di Pavia, il lavoro come giudice l’aveva portato a Milano ma tornava sempre a trovare la mamma.

Classe 1962, originario di PaviaCarlo Giovanni Maria Cotta abitava a Milano ed era un giudice penale del tribunale. È nato nel pavese dove ha studiato laureandosi all’università. Poi ha vinto un concorso e ha lasciato Pavia. Negli anni della sua carriera ha lavorato a Como ma da molti anni lavorava a Milano.

Era uscito di casa con i tre amici per il consueto giro in bicicletta ma questa volta si sentiva diverso. Aveva un forte mal di schiena ma comunque non voleva rinunciare alla sua girata domenicale. Stavano percorrendo la ciclabile che costeggia l’ex statale 35 nei pressi di Binasco quando il 60enne  si è accasciato per terra vittima di un malore fatale.

Gli amici l’hanno subito soccorso convinti che avesse preso una buca e che fosse caduto per quello ma quando hanno visto che stava male si sono subito prodigati per rianimarlo e hanno chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivate da Milano un’ambulanza e una guardia medica, l’hanno rianimato per parecchi minuti. Il cuore batteva ma non si svegliava.

Così è stato intubato e portato d’urgenza al San Matteo di Pavia dove le condizioni sono peggiorate nelle ore successive fino ad arrivare alla più tragica delle conclusioni. Carlo è morto nelle prime ore del pomeriggio, l’attacco cardiaco non gli ha lasciato scampo.

Leggi l’articolo completo

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

ALLERTA: Swissmedic avverte della presenza di vescicole nel V. Pfizer

Read Next

Il Wuhan Institute of Virology “ha lavorato con un budget ridotto e sotto un’enorme pressione” e…potrebbe aver avuto un filtro dell’aria rotto poco prima dell’inizio della pandemia. LA FARSA

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock