• Agosto 16, 2022

Parlamentare danneggiato da vaccino. Un deputato dichiara: “dopo la seconda dose danno mai guarito all’udito”

In un’intervista pubblicata ieri 6 febbraio da PlayMasterMovie, un deputato ha dichiarato di aver subito un danno all’udito dopo la seconda dose che permane dopo mesi. Massimo Enrico Baroni, alla Camera dal 2013, è stato espulso dal Movimento 5 Stelle un anno fa dopo aver votato contro il governo Draghi e ora è nel gruppo L’Alternativa C’è.

Il deputato, di origini catanesi e residente a Roma, dichiara di essersi vaccinato perchè aveva sentito medici critici sul rapporto rischio-beneficio dei vaccini nelle persone giovani, in particolare nei minori, ma non alla sua età in quanto dichiara che “a 48 anni sono già nella seconda metà della mia vita”.

Baroni ammette: “ci hanno mentito, ci hanno mentito negli ultimi sei mesi come ci hanno mentito otto volte su AstraZeneca. Allora come ti fai a fidare di queste istituzioni scientifiche, sacerdotali, misto politico-farmaceutiche, in cui ti dicono che loro hanno la verità ma i loro esperimenti non li mettono a disposizione di chiunque nel mondo scientifico li voglia controllare, perchè una parte è sempre coperta da brevetto e tu non hai accesso ai dati grezzi per andare a ricostruire e arrivare alle stesse conclusioni a cui sono arrivati loro?”.

“Sei costretto a fidarti”, continua Baroni, “come siamo stati costretti a vaccinarci anche quando pensavamo o affermiamo di esserci vaccinati liberamente, perchè in quel momento noi avremmo subito un danno se non ci fossimo vaccinati liberamente”.

“Io ero esitante vaccinale”, dice Baroni, “lo ero un po’ meno dopo la prima dose perchè non mi è successo nulla, ma la seconda dose mi ha completamente atterrato per due settimane e ho tuttora un problema che mi sto portando dietro e che non è mai guarito all’orecchio sinistro”.

“Questo è il punto. Sembra che l’efficacia di questo vaccino sia stata pompata, siano state dette molte bugie, siano state rese opache molte questioni importanti che riguardano l’universalità della scienza, l’universalità della sperimentazione scientifica”, conclude Baroni.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Miozzo (Cts): “Sbagliato discriminare i non vaccinati, fanno bene i ragazzi a protestare”

Read Next

Un altro ricorso depositato al Tar Lazio. “In Italia il primato della Legge sostituito da una sorta di Führerprinzip”. IL TESTO INTEGRALE