• Settembre 26, 2022

Pfizer interrompe l’arruolamento nella sperimentazione della pillola COVID-19 ( Paxlovid) dopo i risultati fallimentari

“Pfizer ha annunciato che interromperà l’arruolamento in uno studio clinico per Paxlovid – la sua pillola antivirale COVID-19 – per i pazienti a rischio standard di COVID-19, dopo che gli ultimi risultati hanno suggerito che il farmaco non ha ridotto i sintomi, i ricoveri e i decessi in misura statisticamente significativa”.

Paxlovid, che consiste in due diversi farmaci antivirali – nirmatrelvir e ritonavir – è attualmente approvato o autorizzato per un uso condizionato o di emergenza in più di 65 Paesi, compresi gli Stati Uniti, per il trattamento di pazienti affetti da COVID-19 ad alto rischio di malattia grave, compreso il ricovero in ospedale o la morte.

Il 14 giugno Pfizer ha dichiarato che “cesserà l’arruolamento nello studio EPIC-SR a causa del basso tasso di ospedalizzazione o morte nella popolazione a rischio standard”.

Tuttavia, l’azienda ha dichiarato che includerà comunque i nuovi dati nella sua richiesta alla FDA per ottenere l’approvazione completa per la prescrizione di Paxlovid ai pazienti COVID-19 ad alto rischio”.

Continua a leggere

eVenti Avversi

Read Previous

Marvel Simiyu, calciatrice muore improvvisamente all’età di 21 anni, è la terza così giovane in pochi mesi

Read Next

La showgirl Giulia De Lellis ha di nuovo il Covid dopo pochi mesi, questa volta in “forma aggressiva”. Aveva avuto una reazione avversa al vaccino