• Maggio 19, 2022

Polonia, vaccino obbligatorio per insegnanti, medici, forze dell’ordine

Varsavia, Polonia – La Polonia sta introducendo vaccinazioni obbligatorie entro il 1 ° marzo per insegnanti, operatori sanitari e operatori di sicurezza in uniforme come polizia, militari, vigili del fuoco e guardie di sicurezza.

Il ministro della Salute Adam Niedzielski ha dichiarato martedì che dopo il 1 ° marzo, la vaccinazione sarà una condizione necessaria per mantenere il posto di lavoro in questi settori. Con l’aumento delle nuove infezioni giornaliere, la Polonia sta seguendo le orme di Germania e Austria nel richiedere l’obbligo vaccinale per questi tre gruppi professionali.

A partire dal 15 dicembre, il numero di ospiti in hotel, ristoranti, ristoranti, teatri e chiese sarà ridotto al 30% della capacità dall’attuale (50%) e potrà essere aumentato solo per le persone che possono dimostrare di essere vaccinate. Discoteche e locali notturni saranno chiusi.

Tutte le scuole primarie e medie passeranno all’apprendimento online dal 20 dicembre al 9 gennaio.

Il partito conservatore al governo sta discutendo un progetto di legge, da preparare entro pochi giorni, che consentirà ai datori di lavoro di pretendere test COVID-19 per i dipendenti.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Il tribunale di Manhattan sospende l’obbligo vaccinale del sindaco De Blasio per tutti i lavoratori di New York, il Senato in bilico

Read Next

Altissima percentuale di vaccinati e impennata di contagi e decessi. Mai così tanti dall’inizio della pandemia in Corea del Sud