• Maggio 17, 2022

Rigetto nei trapianti di cornea dopo la vaccinazione COVID-19

 Dr. Franziska Tischler

Le reazioni di rigetto della cornea trapiantata sono di solito molto rare. Ora, tuttavia, le segnalazioni si stanno accumulando nelle riviste e nei sistemi di segnalazione degli effetti collaterali sui rigetti dei trapianti di cornea dopo le vaccinazioni COVID-19. Anche il Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (PRAC) dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) sta affrontando questa complicanza.

Uno dei trapianti di organi più comuni è il trapianto di cornea attraverso una cornea donatrice (cheratoplastica). Poiché non ci sono vasi sanguigni nella cornea, e quindi non c’è contatto con le cellule immunitarie, le reazioni di rigetto sono molto rare (“privilegio immunitario”).

Tuttavia, tali reazioni possono verificarsi in singoli casi – anche anni dopo l’operazione: qualsiasi disregolazione immunitaria sistemica può compromettere il privilegio immunitario della cornea dell’occhio. I principali mediatori per il rigetto in questi casi sono le cellule CD4+ Th1, che preferibilmente producono interferone-gamma, così come altre citochine.

Molti rapporti sulle riviste sul rigetto dopo le vaccinazioni COVID-19

Recentemente, è stato pubblicato un numero notevole di segnalazioni di rigetti di trapianto di cornea dopo vaccinazioni COVID-19, mRNA o vaccini vettoriali.

Anche se la cornea dell’occhio è in gran parte protetta dal suddetto privilegio immunitario, una forte irritazione del sistema immunitario – e.B. dalle vaccinazioni – può innescare reazioni di rigetto corneale dopo il trapianto. Con le vaccinazioni convenzionali, tuttavia, ci sono pochissime segnalazioni di tali reazioni: nel periodo dal 1988 al 2021, cioè in 33 anni, sono stati segnalati 17 casi, la maggior parte dei quali dopo la vaccinazione antinfluenzale (9 casi). Inoltre, ci sono stati alcuni casi isolati di tetano (1), epatite B (2), vaccinazione contro la febbre gialla (1), vaccino contro l’herpes zoster morto o la combinazione zoster/vaccinazione influenzale (3). [1]

Dopo le vaccinazioni COVID-19, tuttavia, 29 casi sono già stati descritti in letteratura dall’inizio delle campagne di vaccinazione a dicembre 2020/gennaio 2021. Presumibilmente, c’è un alto numero di casi non segnalati, come con tutti gli altri effetti collaterali.

Quattro casi dopo la vaccinazione con il vaccino Moderna, ad esempio, sono stati descritti in uno studio della Florida [2]. Nessuno dei pazienti aveva avuto complicazioni dopo l’intervento chirurgico, non c’erano reazioni di rigetto prima della vaccinazione e nessuna malattia COVID-19 nota. In un caso, era un paziente che veniva trattato quotidianamente con corticosteroidi locali, quindi in realtà aveva un rischio molto basso di rigetto. Gli autori sospettano un meccanismo di rigetto indotto dal vaccino.

Un caso estremamente raro di rigetto bilaterale [3] è stato riportato dopo la vaccinazione BNT162b2 mRNA COVID-19 (BioNTech). Il rigetto è iniziato poco dopo la prima dose del vaccino. Il paziente è stato trattato con desametasone/tobramicina in entrambi gli occhi sei volte al giorno. Nel frattempo, ha ricevuto la sua seconda dose del vaccino come previsto. Poiché la paziente non ha risposto al trattamento medico, ha ricevuto nuovi innesti in entrambi gli occhi quattro mesi dopo. Secondo gli autori, la rarità del rigetto bilaterale simultaneo del trapianto e la cronologia degli eventi in questo caso possono indicare fortemente la causalità.

Una donna di 28 anni ha subito il rigetto due settimane dopo la vaccinazione AstraZeneca [4]. Il trapianto è stato eseguito nel 2010 senza complicazioni, non c’erano fattori di rischio, test SARS-COV-2 positivi in nessun momento. Il paziente ha risposto al trattamento con cortisone locale e sistemico.

Altri casi sono stati riportati in cui l’innesto è stato respinto, ma in altri casi il trattamento, di solito con steroidi, ha avuto successo [5 – 16]. In un caso, il trapianto era già 25 anni fa. Anche qui, secondo gli autori, molto indicato sulla causalità [17]. Allo stesso modo nel caso di un ulteriore rigetto bilaterale: “Sebbene non vi siano prove di causalità, i fattori che indicano una possibile relazione causale includono l’associazione temporale dopo la vaccinazione e, in particolare, il verificarsi di rigetto bilaterale simultaneo, che è raramente osservato nella pratica clinica“. [18]

Report nei database degli effetti collaterali

Nel Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS) degli Stati Uniti [19], dall’inizio delle campagne di vaccinazione COVID-19 sono stati descritti 44 casi di rigetto di trapianti di cornea dopo la vaccinazione COVID-19. Nel 2019, ad esempio, ci sono stati 0 casi per tutti i vaccini, dal 1988 al 2019 (quindi in 31 anni) solo 4 casi.

Nel database europeo delle sospette reazioni avverse al farmaco “EudraVigilance”, finora sono stati segnalati 26 casi [20] dopo la vaccinazione con il vaccino BioNTech, 12 casi con vaccino Moderna e 6 casi con vaccino AstraZeneca. In confronto, c’è solo un rapporto dopo la vaccinazione antinfluenzale.

Possibili cause

Le pubblicazioni evidenziano il forte effetto immuno irritante delle vaccinazioni COVID-19.

Rallis et al. (2021) sostengono che i vaccini COVID-19 hanno dimostrato di innescare una forte risposta CD4 + – Th1 negli esseri umani. Queste cellule helper sono anche i principali mediatori nella reazione di rigetto della cornea.

Phylactou et al. (2021) sospettano gli stessi meccanismi: è noto che il vaccino BNT162b2 induce un aumento dei titoli anticorpali anti-spike-neutralizzanti, le risposte delle cellule T CD4+ e CD8+ antigene-specifiche e i livelli di citochine pro-infiammatorie come l’interferone-gamma (IFN-γ). Le cellule CD4+ T helper 1 (Th1) che producono interferone-gamma sono un tipo di cellula chiave nel rigetto degli innesti corneali.

Le nanoparticelle lipidiche utilizzate potrebbero inoltre essere rilevanti nelle reazioni di rigetto.

Risultato

Il significativo accumulo di casi di rigetto corneale raro dopo la vaccinazione COVID-19 e la sospetta causalità della vaccinazione affrontata dagli autori sono un segnale di allarme. Si può solo sperare che questi casi vengano indagati in modo approfondito e imparziale.

Fonti

[1] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34629440/ [2] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34620770/ [3] https://www.dovepress.com/acute-bilateral-descemet-membrane-endothelial-keratoplasty-graft-rejec-peer-reviewed-fulltext-article-IMCRJ [4] https://journals.lww.com/ijo/Fulltext/2022/05000/A_case_of_acute_endothelial_corneal_transplant.80.aspx [5] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34281760/ [6] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34743101/ [7] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34825599/ [8] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34690266/ [9] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34827040/ [10] https://jhu.pure.elsevier.com/en/publications/bilateral-ek-rejection-after-covid-19-vaccine [11] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34146066/ [12] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34907940/ [13] https://www.nature.com/articles/s41433-021-01671-2 [14] https://journals.lww.com/corneajrnl/Citation/2022/05000/Five_Cases_of_Corneal_Graft_Rejection_After_Recent.28.aspx [15] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8244807/ [16] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34937268/ [17] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34835205/ [18] https://bjo.bmj.com/content/105/7/893 [19] https://medalerts.org/vaersdb/index.php [20] https://www.adrreports.eu/de/search_subst.html#

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Malore per l’allenatore del Bayern Monaco Andrea Trinchieri

Read Next

Malore improvviso. Il pilota sviene e un passeggero fa atterrare l’aereo – IL VIDEO INCREDIBILE