• Gennaio 27, 2023

Se in Italia la quarta dose è al palo negli US non va certo meglio…Anzi!

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


I giornali titolano: “Biden spreca miliardi in booster COVID che nessuno vuole“.

Quando si tratta di sprecare denaro, l’amministrazione Bidennon ha pari, scrive il New York Post.

All’inizio dell’anno, il Team Biden ha utilizzato miliardi di dollari per acquistare 170 milioni di dosi del nuovo vaccino bivalente COVID-19. Il problema è che poche persone ottengono i booster.

Il CDC riferisce che solo 35 milioni di persone – circa l’11% della popolazione e solo il 15% dei 227 milioni di persone che hanno completato la serie di vaccini primari e sono idonei per il nuovo richiamo – l’hanno ricevuto nei tre mesi da quando è stato autorizzato . Ma invece di esaminare perché la risposta sia così scarsa, l’amministrazione sta ricorrendo alla sua solita soluzione: spendere più soldi.

Il coordinatore della risposta al COVID-19 della Casa Bianca, il dottor Ashish Jha, ha appena annunciato uno “sprint di sei settimane” per convincere gli americani a ottenere i loro vaccini aggiornati. La scheda informativa della Casa Bianca per la nuova campagna riporta che già “oltre 70.000 località stanno offrendo i vaccini COVID-19 aggiornati e il Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS) ha preso provvedimenti questo mese per espandersi in ancora più località”.

A quanto pare, però non è abbastanza. L’amministrazione afferma che ruberà altri 475 milioni di dollari dal Provider Relief Fund – inteso a preservare il sistema sanitario sostenendo finanziariamente i fornitori che hanno subito perdite di entrate e maggiori spese durante la pandemia – per aumentare l’assorbimento del richiamo bivalente. Il programma “investirà” (questa amministrazione non spende mai) $ 350 milioni nei centri sanitari della comunità per aumentare la consapevolezza ed espandere le attività di vaccinazione. Altri 125 milioni di dollari andranno “alle organizzazioni nazionali che servono le persone con disabilità e gli anziani per sostenere i programmi e gli sforzi di vaccinazione della comunità”. La campagna includerà uno sforzo mediatico a pagamento rivolto agli americani di età pari o superiore a 50 anni e a quelli con condizioni croniche con uno spot televisivo chiamato “Can’t Wait”.

Chi sono i beneficiari di questa generosità? Le stesse organizzazioni sono già state generosamente finanziate per aumentare le vaccinazioni. C’è qualche motivo per pensare che questi nuovi sforzi avranno più successo di quelli precedenti?

L’amministrazione ha cercato per mesi di aumentare la consapevolezza e l’adozione del richiamo attraverso organizzazioni private e la lunga campagna di educazione al vaccino pubblico COVID-19 “We Can Do This” di HHS volta ad aumentare i tassi di vaccinazione.

Il fatto è che qualcuno avrebbe dovuto vivere in un eremo negli ultimi tre anni per non essere a conoscenza della pandemia, dei vaccini e ora dei richiami. Questo non è un problema di pubblicità. È un problema di domanda.

Le persone non saranno vaccinate per una malattia che ritengono rappresenti un rischio minimo per loro. I nuovi casi COVID, le visite al pronto soccorso per COVID e i ricoveri COVID hanno raggiunto il picco tre mesi fa e da allora sono in  calo  . Il tasso di mortalità COVID ha raggiunto il picco all’inizio di febbraio, è rapidamente diminuito ed è rimasto basso e stabile da maggio.

Non sorprende che, dopo un piccolo e breve aumento all’inizio di settembre a seguito dell’autorizzazione del richiamo bivalente, il numero di vaccini somministrati sia tornato ai bassi livelli degli ultimi nove mesi. L’ultima volta che ci sono stati numeri elevati di vaccinazioni è stato a metà dicembre 2021, in coincidenza con l’ondata di Omicron.

La domanda è stata danneggiata anche dal fatto che i vaccini hanno poca efficacia nel ridurre la trasmissione delle più recenti varianti virali. Le infezioni rivoluzionarie, alcune gravi e che portano persino alla morte, sono comuni e il Washington Post ha recentemente dichiarato che “Il Covid non è più principalmente una pandemia di non vaccinati”. 

L’amministrazione insiste sul fatto che “è stata costretta a ridefinire le priorità delle risorse a causa della mancanza di fondi da parte del Congresso” necessari per “aumentare i livelli di vaccinazione in vista di una potenziale ondata di COVID invernale”. Finora, quell’impennata non si è materializzata ed è improbabile che la domanda per i nuovi booster aumenti fino ad allora.

La soluzione a ogni problema non è – come apparentemente crede l’amministrazione Biden – spendere più soldi. L’amministrazione ha già sprecato miliardi acquistando milioni di dosi di richiamo che probabilmente non verranno mai utilizzate.

Non dovrebbe più semplicemente, buttar via soldi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Infarto alla guida lo fa uscire di strada. Tragica morte per medico di famiglia nel Salento

Read Next

Un Elefante davanti al Municipio per sensibilizzare sui danni da V.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock