• Giugno 26, 2022

STUDI- Potenziale risposta immunitaria alle PROTESI MAMMARIE e FILLER ESTETICI dopo l’immunizzazione con i vaccini COVID-19

Ringraziamo una lettrice che ci ha permesso tramite una richiesta di aiuto, di indagare riguardo a questo ulteriore evento avverso post vaccinazione che probabilmente si sta verificando in moltissime donne ignare della correlazione.

Esiste una letteratura scientifica che riporta l’insorgenza di reazioni immunitarie tra i portatori di protesi mammarie e filler estetici.

Riportiamo alcuni studi e casi clinici ( ce ne sono moltissimi) e la testimonianza di un medico.


Potenziale risposta immunitaria alle protesi mammarie dopo l’immunizzazione con vaccini COVID-19

Oltre alle segnalazioni di allarmanti potenziali effetti collaterali dopo le vaccinazioni COVID-19, ci sono state rare osservazioni di reazioni piuttosto benigne a materiali estranei come iniezioni di filler di acido ialuronico cosmetico dopo un’immunizzazione COVID-19. Allo stesso modo dei filler dermici qualsiasi materiale estraneo può causare una reazione quando viene attivato il sistema immunitario. Nelle ultime settimane abbiamo osservato quattro potenziali reazioni degne di nota in associazione con protesi mammarie tra uno e tre giorni dopo le vaccinazioni COVID-19. Rilasciamo queste informazioni al più presto per educare i colleghi e attirare l’attenzione sulle possibili reazioni tra i vaccini COVID-19 e corpi estranei come le protesi mammarie[…]

LEGGI LO STUDIO: Potential immune response to breast implants after immunization with COVID-19 vaccines – PubMed (nih.gov)


Sieroma di protesi mammarie: un effetto collaterale del vaccino mRNA SARS-CoV-2

La raccolta di liquidi che circonda le protesi mammarie, chiamata sieroma, è un problema frequente che ha diverse eziologie. Descriviamo una donna di 48 anni con un esordio acuto di gonfiore bilaterale al seno che si verifica 5 anni dopo la chirurgia estetica e 10 giorni dopo una seconda dose di vaccino contro l’mRNA SARS-CoV-2. All’ecografia mammaria, abbiamo trovato un abbondante sieroma bilaterale perimplantare. Il nostro paziente ha notato un miglioramento dei sintomi 48 ore dopo il trattamento farmacologico antinfiammatorio non steroideo, completa scomparsa dei sintomi dopo 10 giorni con scomparsa del sieroma documentata da ultrasuoni. Abbiamo ipotizzato un sieroma di protesi mammarie come effetto collaterale del vaccino mRNA post-SARS-CoV-2, poiché erano state escluse diverse altre diagnosi”[…]

LEGGI LO STUDIO: Breast implant seroma: A SARS‐CoV‐2 mRNA vaccine side effect – PMC (nih.gov)


Reazione di ipersensibilità al filler dermico di acido ialuronico dopo la vaccinazione Pfizer contro SARS-CoV-2

“…I trattamenti a base di acido ialuronico rappresentano una delle pratiche di medicina estetica più utilizzate. In questo presentiamo un caso di una paziente di 38 anni con una reazione di ipersensibilità confermata dopo aver avuto il vaccino BNT162b2 (Pfizer, USA). Questo caso indica che è auspicabile un’adeguata conoscenza del paziente prima delle iniezioni di acido ialuronico per evitare l’effetto avverso di una risposta di ipersensibilità di tipo ritardato dopo la vaccinazione COVID-19[…]

Figura 1

LEGGI LO STUDIO: Hypersensitivity reaction to hyaluronic acid dermal filler after the Pfizer vaccination against SARS-CoV-2 – ScienceDirect


Reazione di ipersensibilità al filler dermico di acido ialuronico dopo la vaccinazione COVID-19: una serie di casi a San Paolo, Brasile

“Il Brasile si è classificato al secondo posto nel mondo per il numero di procedure estetiche eseguite nel 2019. In questo documento sono presentati cinque casi clinici di reazione di ipersensibilità ritardata al filler dermico di acido ialuronico dopo la vaccinazione COVID-19. Sarà necessaria una vaccinazione aggiuntiva per nuove varianti, incluso l’omicron; pertanto, i professionisti dell’estetica dovrebbero essere consapevoli di questa possibilità e consigliare i pazienti di conseguenza”[…]

LEGGI LO STUDIO: Hypersensitivity reaction to hyaluronic acid dermal filler after COVID-19 vaccination: A series of cases in São Paulo, Brazil – PubMed (nih.gov)

Reazione al vaccino in persone con protesi mammarie e filler

Il dottor Joshua Lampert, chirurgo plastico abilitato a Miami, discute le segnalazioni di arrossamento e gonfiore da parte di clienti con protesi mammarie dopo aver ricevuto il vaccino COVID-19.

GUARDA IL VIDEO QUI

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Nuovo STUDIO: milioni di ragazzi tra i 12 e i 15 anni sono stati costretti a ricevere un vaccino contro il Covid che è stato NEGATIVAMENTE EFFICACE dopo soli 4 mesi

Read Next

Francesca Tuscano morì a 32 anni uccisa dal vaccino AstraZeneca: la sua vita per lo Stato vale 70mila euro