• Novembre 30, 2021

Studio pubblicato: autopsia su giovane 22enne in salute morto 5 giorni dopo il vaccino Pfizer. Necrosi diffuse in tutto il miocardio

Abstract della pubblicazione sulla rivista scientifica internazionale JKMS dal titolo: “Morte improvvisa indotta da miocardite dopo vaccinazione COVID-19 con mRNA BNT162b2 in Corea: caso clinico incentrato sui risultati istopatologici”.

Presentiamo i risultati dell’autopsia di un uomo di 22 anni che ha sviluppato dolore toracico 5 giorni dopo la prima dose del vaccino mRNA BNT162b2 ed è morto 7 ore dopo. L’esame istologico del cuore ha rivelato una miocardite atriale isolata, con predominanza di neutrofili e istiociti. La colorazione immunoistochimica C4d ha rivelato necrosi unicellulare diffusa di miociti che non era accompagnata da infiltrati infiammatori. Negli atri e nei ventricoli è stata osservata un’ampia necrosi della banda di contrazione. Non c’erano prove di microtrombosi o infezione nel cuore e in altri organi. La causa principale di morte è stata determinata come miocardite, associata in modo causale al vaccino BNT162b2“.

“Il deceduto era un militare di 22 anni. La sua pressione sanguigna era elevata all’esame obiettivo 17 e 7 mesi prima della sua morte (156/94 mmHg e 128/74 mmHg, rispettivamente), ma per il resto era sano. Il 13 giugno 2021, 5 giorni dopo la prima dose di vaccinazione contro l’mRNA BNT162b2, si è lamentato con un collega di dolore al petto all’1:00, durante una pausa per fumare, ed è andato a letto. Alle 8:00, è stato trovato privo di sensi curvo accanto al letto. È stato portato in un pronto soccorso ed è stato trovato con fibrillazione ventricolare all’elettrocardiografia. La rianimazione cardiopolmonare è stata eseguita per due ore, ma non è stato possibile rianimarlo.

All’esame microscopico, è stata osservata un’infiltrazione infiammatoria diffusa, con predominanza di neutrofili e istiociti, all’interno del miocardio . In particolare, gli infiltrati infiammatori erano dominanti negli atri , e intorno ai nodi senoatriale (SA) e atrioventricolare (AV) , mentre l’area ventricolare mostrava cellule infiammatorie minime o assenti . Occasionale necrosi o degenerazione dei miociti è stata trovata adiacente agli infiltrati infiammatori, senza formazione di ascessi o colonizzazione batterica. C’era anche necrosi unicellulare sparsa di miociti senza accompagnamento di infiammazione. Focolai multipli sparsi di necrosi della banda di contrazione (CBN) sono stati identificati in tutto il miocardio, prevalentemente nel ventricolo sinistro. Nessun altro cambiamento patologico specifico è stato trovato nel polmone, nel fegato, nel rene, nella milza, nel pancreas o nel cervello all’esame macroscopico o microscopico.

La causa della morte è stata determinata come miocardite. Dato che la miocardite ha mostrato una relazione temporale con la somministrazione del vaccino e non c’erano altre spiegazioni per la morte cardiaca improvvisa, il 26 luglio 2021, i Centri coreani per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno riconosciuto che la miocardite e la vaccinazione erano “probabilmente correlate” in questo caso”.

FONTE

FONTE

eVenti Avversi

Read Previous

Messaggio urgente dai medici del Florida COVID Summit: “Non vaccinate i bambini”!

Read Next

Vaccino covid ai bambini over 5: siamo al Far West. L’Austria ha già iniziato ad inoculare stamattina senza l’autorizzazione dell’Agenzia Europea del Farmaco. I medici vaccinatori decidono per ogni bambino quanta dose di vaccino inoculare