• Aprile 18, 2024

37enne giapponese muore il giorno dopo il vaccino. Più di 1300 casi di decessi dopo il vaccino covid segnalati in Giappone

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


I dati al 15 dicembre segnalano, in Giappone, un tasso di vaccinazione al 78% in entrambe le dosi e al 79,8% con una dose. Molte famiglie denunciano le reazioni avverse e i decessi dopo il vaccino. A fine novembre erano state registrate oltre 1.300 morti di cittadini giapponesi dopo il vaccino covid.

Quest’estate, un impiegato di 37 anni è il giorno dopo la vaccinazione. L’uomo lavorava per un’azienda manifatturiera. Per diversi anni è stato assegnato in Vietnam come responsabile della fabbrica. La moglie e i tre figli sono stati lasciati a casa nella regione di Kanto.  

Secondo il report dell’Autorità vietnamita, per motivi professionali è stato somministrato al 37enne il vaccino AstraZeneca nel pomeriggio dell’8 agosto. il responsabile della fabbrica è tornato a casa in un appartamento a Ho Chi Minh City intorno alle 17:00 e ha parlato al telefono con il sui capo verso le 21:30. Prima dell’alba del 9 agosto, un vietnamita ha trovato il corpo dell’uomo disteso nell’appartamento. Era già morto.  La causa della morte è stata “emorragia intracerebrale”. Non è stata ufficialmente segnalata alcuna relazione causale con la vaccinazione.  

Il padre del 37enne ha spiegato: “Sembra che la vaccinazione fosse inevitabile perché l’infezione si era diffusa a Ho Chi Minh City”.  

I figli del 37enne deceduto sono due studenti delle scuole elementari e un altro più piccolo.

Il padre confessa: “Al momento non possiamo provare la relazione causale tra la morte e il vaccino e quindi non c’è alcun risarcimento. L’azienda dice: ‘Vi continueremo a sostenere’, ma abbiamo perso il pilastro principale della famiglia e siamo preoccupati per il futuro.”  

Il padre del 37enne conclude: “I danni del vaccino potrebbero non essere ancora visibili. Potrebbero essere dimostrati fra dieci anni. Spero che il sacrificio di mio figlio aiuterà altre persone in futuro a conoscere i rischi del vaccino”.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Pfizer acquisisce Arena Pharmaceuticals specializzata in insufficienza cardiaca e ostruzione vascolare. In corso studi clinici per farmaci in casi di miocardite

Read Next

Vaccini COVID: cosa c’è davvero dentro?

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock