• Ottobre 2, 2022

Ancora decessi tra i giovani sportivi, body builder 22enne di Treviso trovato morto dai genitori. Era di ritorno dall’allenamento

E’stato colpito da un malore improvviso, forse un infarto, proprio quando era appena arrivato di fronte a casa, a bordo della sua auto.

I genitori, alle 4 circa, non vedendolo rientrare, sono usciti di casa e lo hanno trovato esanime, a bordo dell’abitacolo. La tragedia è stata scoperta all’alba di oggi, martedì 22 marzo, a Selva di Volpago del Montello, in via Castagnè.

A perdere la vita un 22enne volpaghese, Samuel Carletti.

Medico e infermieri del Suem 118 non hanno potuto far nulla per salvargli la vita. Intervenuta a Selva anche una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Montebelluna per svolgere gli accertamenti del caso. La salma, recuperata dalla protezione civile, è stata portata presso l’obitorio dell’ospedale di Montebelluna, in attesa di quanto disporrà l’autorità giudiziaria che potrebbe ordinare un esame autoptico sul corpo del 22enne, molto sportivo e con la passione per il body building. In auto, al momento del ritrovamento della salma, era presente anche la borsa della palestra. Samuel aveva in passato frequentato l’istituto Fermi, attualmente non lavorava e si allenava in una palestra di Treviso, la Mc Fit di viale della Repubblica.

Fonte

eVenti Avversi

Read Previous

“Io sostengo la COSA attuale”: curioso sondaggio svela che i sostenitori della Psicosi COVID abbracciano la narrativa ucraina

Read Next

Commissione Medico-Scientifica (CMS) indipendente: “Vaccinazioni pediatriche antiCovid-19: 24 motivi per dire NO”. Aggiornamento