• Agosto 16, 2022

Biden di nuovo sintomatico con l’infezione da “rimbalzo” di COVID-19

Il presidente Joe Biden sta sperimentando i sintomi del COVID-19 mentre affronta un’infezione da rimbalzo associata a Paxlovid, ha affermato martedì la Casa Bianca.

“Il presidente continua a sentirsi bene, anche se sta vivendo un po’ il ritorno di una tosse vagante”, ha scritto il dottor Kevin O’Connor, il medico personale di Biden, in una lettera di martedì ( pdf ) confermando che il presidente è risultato nuovamente positivo martedì per COVID-19. “Rimane senza febbre e di buon umore”.

O’Connor ha scritto che “la temperatura, il polso, la pressione sanguigna, la frequenza respiratoria e la saturazione di ossigeno di Biden rimangono del tutto normali. I suoi polmoni sono puliti”.

“Questa mattina, il suo tampone era positivo. Il presidente continuerà le sue rigide misure di isolamento come descritto in precedenza”, ha affermato.

O’Connor ha detto che Biden “continuerà le sue rigide misure di isolamento” e “continuerà a lavorare dall’Executive Residence”.

Biden è risultato positivo al COVID-19 per la prima volta il 21 luglio prima di risultare negativo per diversi giorni consecutivi. Durante lo scorso fine settimana, tuttavia, il suo medico ha affermato che fosse tornato positivo, un caso che è stato descritto come rimbalzo associato al farmaco Paxlovid di Pfizer.

Quando è risultato positivo per la prima volta, i sintomi di Biden all’epoca sono stati naso colante, tosse, mal di gola, una leggera febbre e dolori muscolari, secondo O’Connor. A causa dell’età avanzata di Biden, 79 anni, è considerato a rischio di sviluppare gravi sintomi di COVID-19.

La segretaria stampa della Casa Bianca, Karine Jean-Pierre, ha riferito ai giornalisti lunedì che Biden ha sei contatti stretti, ma nessuno di loro è risultato positivo. Ha affermato che i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) non hanno offerto alcuna guida sulla quarantena alle persone che sperimentano un rimbalzo della positività o dei sintomi di COVID-19.

Secondo le linee guida del CDC, a Biden dovrà restare in quarantena per cinque giorni dopo un test COVID-19 positivo. 

Così come Biden, anche il consulente medico della Casa Bianca Anthony Fauci ha annunciato a giugno di essere tornato positivo al COVID-19 mentre stava assumendo Paxlovid. Fauci è stato negativo al virus per quattro giorni consecutivi prima di ottenere un altro test positivo, ha dichiarato a un forum.

E come Fauci, Biden ha ricevuto quattro dosi di vaccino contro il COVID-19, incluse le due dosi di richiamo.

Da The Epoch Times

eVenti Avversi

Read Previous

Sale ancora il bilancio delle morti improvvise in seguito a malore. Sono circa 20 i decessi nelle ultime ore e c’è un altro medico

Read Next

Anatolij Chubais, ex fedelissimo di Putin non è stato avvelenato: è vittima della sindrome Guillain-Barré, comune evento avverso post vaccinazione (sì anche dello Sputnik)