• Giugno 25, 2022

“Con dati così scarsi sull’efficacia e sicurezza del vaccino, impossibile imporre l’obbligo vaccinale”

Il magazine belga PNWS-News ha intervistato uno dei massimi esperti nazionale di diritto sanitario, membro del noto studio legale internazionale Ardent Advocaten con sede ad Anversa.

Sapete che il Ministro della Salute Frank Vandenbroucke non può nemmeno rendere obbligatori i vaccini covid per il personale sanitario?”, afferma il legale

Secondo la nostra fonte intervistata, anche un operatore sanitario può legalmente rifiutare il vaccino.

I vaccini ad adenovirus di AstraZeneca e J&J e e quelli a mRNA di Pfizer e Moderna non sono ancora dei vaccini realmente approvati. I soggetti dello studio originale sono ancora in fase di follow-up e fino a quando questi risultati non saranno definitivi, il vaccino non può essere approvato . 

Questa circostanza è emersa nuovamente negli ultimi giorni dalle riunioni del Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (PRAC) dell’Agenzia europea del farmaco (EMA) che ha deciso di chiedere ulteriori dati sui casi di miocardite e pericardite alle case farmaceutiche.

Secondo il legale, anche solo questo elemento può determinare un impedimento all’eventuale imposizione dell’obbligo vaccinale. Dimostra, infatti, che l’EMA non sa ancora quali siano gli effetti collaterali del vaccino e quindi non si può legalmente rendere obbligatorio il vaccino. 

“Finché non saranno soddisfatte le condizioni di efficacia e provata assenza/rarità di effetti collaterali, il legislatore non potrà rendere obbligatoria la vaccinazione”, dice il legale di Ardent Advocaten

Dopo le rivelazioni sui “dati falsificati” dello Pfizergate, abbiamo un elemento aggiuntivo.

Le aziende produttrici devono fornire una dimostrazione convincente dell’efficacia dei vaccino basata su rigorosi criteri scientifici. Ma cosa succede se i risultati di quello studio di Fase 3 sono distorti o addirittura falsificati?

C’è un ulteriore elemento medico che ostacola la vaccinazione obbligatoria. 

L’idea di rendere obbligatorio il vaccino covid per gli operatori sanitari è nata quando si sperava in un’efficacia duratura del vaccino, mentre ora sappiamo che l’efficacia cala molto rapidamente. Anche questo aspetto rafforza la nostra tesi”, conclude il legale.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Austria. Lockdown dei non vaccinati a partire dai 12 anni. Sarà solo per dieci giorni e non è ancora autorizzato dal Comitato Principale del Consiglio Nazionale. Secondo gli esperti sarà un flop. Necessari tamponi ai vaccinati

Read Next

Fallimento del vaccino in tutto il mondo