• Maggio 26, 2024

Durissimo intervento in Senato: “State ignorando 140.000 persone rovinate!”. Un discorso che ammutolisce i parlamentari. Il VIDEO

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Lo scorso 1 dicembre, il Senatore australiano del “Liberal National Party” Gerard Rennick è intervenuto in Senato e ha criticato duramente i colleghi che stanno ignorando 140.000 casi di reazioni avverse al vaccino covid nel Paese. Rennick si è soffermato anche sui rischi di queste iniezioni che ha definito con “gene sintetico” e ha sottolineato che stanno causando così tanti danni a causa “della codifica dell’mRNA per una proteina spike che è stata modificata, in parte utilizzando un sintetico gene – per durare più a lungo di quanto farebbe altrimenti”.

Sul suo canale YouTube, Rennick osserva che il video è tratta da un discorso tenuto a sostegno di un emendamento all’Australia’s Industrial Relations Bill (IR Bill) che “avrebbe impedito alle persone di essere discriminate sulla base della loro posizione vaccinale”. Rennick aggiunge sul suo canale che, più specificamente, “questo emendamento avrebbe consentito alle persone senza vaccino nel settore privato di tornare al lavoro”.

“Eccoci alla fine del 2022 e abbiamo avuto oltre 10 milioni di casi di COVID”, dice Rennick. “Il dipartimento della salute australiano, ovviamente, ha smesso di contarli intorno a settembre perché, penso, stava diventando troppo imbarazzante ammettere che, nonostante oltre 20 milioni di persone fossero state vaccinate, oltre la metà del paese aveva contratto il COVID”.

In effetti, non è una sorpresa né un segreto che l’Australia abbia assistito a un’enorme crescita del numero di casi di COVID dall’introduzione delle iniezioni. Come osserva su twitter l’autore del libro “Unmasked: The Global Failure of COVID Mask Mandates” Ian Miller, i casi di COVID sono esplosi in modo esponenziale dopo il lancio dei vaccini all’inizio del 2021.
Più avanti nel suo intervento Rennick aggiunge che quando Pfizer e le altre case farmaceutiche hanno eseguito i loro test sugli animali per i vaccini COVID (che hanno preceduto i loro studi clinici, che non erano veri e propri studi clinici, ma piuttosto solo “dimostrazioni” di studi clinici), il report “ha affermato che non vi era alcuna differenza nell’infiammazione polmonare tra il gruppo placebo e il gruppo vaccinato dopo nove giorni”. Rennick aggiunge “Non c’era una sola prova che dimostrasse che quel vaccino fosse efficace”.

Non solo i vaccini sono inefficaci, ma sono anche negativamente efficaci, il che significa che aumentano le probabilità che un ricevente contragga il covid dopo un certo periodo di tempo. Qualcosa, non a caso, che Pfizer ha ammesso in un documento di briefing della FDA reso disponibile il 17 settembre 2021. Nell’estratto del documento di briefing , Pfizer osserva che “l’incidenza di COVID-19 era generalmente aumentato in ciascun gruppo di partecipanti allo studio con l’aumento del tempo post-dose 2 all’inizio del periodo di analisi. Pfizer nota nel suo documento che c’erano più casi (70,3 per 1.000 persone-anno) nel gruppo “vaccinati” del suo studio rispetto al suo gruppo placebo originale (51,6 casi per 1.000 persone-anno)”.

Riguardo all’enorme pericolo per la salute, Rennick afferma: “Ci sono state quasi 140.000 reazioni avverse [segnalate al Database of Adverse Event Notifications o DAEN], più di tutte le reazioni riportate da tutti gli altri vaccini”. Il senatore aggiunge:“C’è un tasso di infortuni tre volte superiore a quello di tutti gli altri vaccini messi insieme, eppure il TGA (Agenzia del farmaco australiana) non vuole guardare questo segnale”.

Rennick prosegue dicendo che “giorno dopo giorno”, negli ultimi 15 mesi è stato “contattato da persone che hanno avuto la vita distrutta da questo vaccino, un vaccino che il governo ha affermato essere sicuro ed efficace”. Il senatore australiano aggiunge: “Ci sono persone là fuori che non sono solo danneggiate; hanno perso il lavoro e non possono ricevere assistenza medica per aiutarli. Ci sono mariti e mogli che hanno dovuto lasciare il lavoro per restare a casa e prendersi cura di quelle persone che sono danneggiate e soffrono in modo incredibile”.
Altrettanto inquietante nel discorso di Rennick è la reazione che riceve in tempo reale da Sarah Coral Hanson-Young, una senatrice del South Australia del partito dei Verdi australiani. (I quattro valori fondamentali del partito dei Verdi, per inciso, sono “sostenibilità ecologica”, “giustizia sociale”, “democrazia di base” e “pace e non violenza”).

Nel video Hanson-Young tenta di interrompere il discorso di Rennick, che risponde: “il fatto che tu stia intervenendo sul discorso di un senatore, Hanson-Young, dimostra solo il tipo di persona che sei”.

“Come osi entrare in questa aula e iniziare a deridere i danneggiati da vaccino?” Rennick chiede retoricamente.
Un altro punto del discorso di Rennick è la sua affermazione che “la proteina spike nel vaccino non è nemmeno la stessa proteina spike nel virus… in realtà hanno cambiato uno dei nucleotidi e abbiamo effettivamente un gene sintetico nel vaccino”. Rennick aggiunge che la proteina spike prodotta dalle iniezioni è “progettata per durare più a lungo”.

L’affermazione di Rennick si basa sugli negli estratti del Summary Basis for Regulatory Action for COMIRNATY – la versione approvata dalla FDA del vaccino di Pfizer-BioNTech – in cui è scritto: “la sequenza dell’RNA che codifica l’antigene è ottimizzata per il codone e contiene due mutazioni della prolina… che assicura una conferma di prefusione trimerizzata antigenicamente ottimale”. Il documento della FDA chiarisce infine che COMIRNATY “include la presenza di codoni ottimizzati per migliorare l’espressione dell’antigene”.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Esposizione natalizia in Via Roma. 41enne va a riposarsi nel furgone dopo pranzo e non si sveglia più

Read Next

E’ successo di nuovo in volo! In soccorso un passeggero sanitario con la 10 di Messi

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock