• Giugno 28, 2022

Fabienne Schlumpf: atleta olimpica triplo vaccinata sviluppa miocardite, possibile fine della carriera

Alla detentrice del record svizzero di maratona e atleta olimpica Fabienne Schlumpf è stata diagnosticata una miocardite poco dopo essere stata vaccinata con la terza dose di vaccino COVID-19.

Schlumpf, che si è classificata 12ª nella maratona ai recenti Giochi Olimpici di Tokyo, non sarà più in grado di competere per il prossimo futuro.

Fabienne Schlumpf, 31 anni, ha sviluppato miocardite poco dopo aver ricevuto il richiamo COVID-19

L’atleta ha reso pubblica la notizia tramite un post su Instagram:

CATTIVE NOTIZIE

Purtroppo la miocardite mi sta bloccando in questo momento. Sicuramente non è un momento facile per me, ma non mi arrendo. Spero di tornare presto, inseguendo i miei sogni… e concorrenti”

La 31enne ha iniziato a sentirsi “affaticata” nella vita di tutti i giorni e dopo che la sua frequenza cardiaca è salita alle stelle durante una facile corsa di resistenza il mese scorso, ha cercato un medico che le ha diagnosticato la miocardite.

L’esperta atleta aveva programmato di andare in un campo di allenamento in Portogallo all’inizio di quest’anno, ma il viaggio è stato annullato dopo la sua diagnosi.

“Nessuno può dire per quanto tempo dovrò mettere in pausa la mia carriera”.

Schlumpf ha confermato a un giornale svizzero che è stata vaccinata tre volte e che non ha avuto il COVID.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Un bambino di 7 anni muore 11 giorni dopo il vaccino Pfizer-Rapporto VAERS

Read Next

Chiude il figlio adolescente nel bagagliaio dell’auto per evitare l’esposizione al COVID-19