• Marzo 30, 2023

Giappone. Quasi 3 milioni di dosi di moderna bloccate dopo la morte sospetta di due persone

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Giappone, dopo i problemi di produzione e di sicurezza che hanno coinvolto i produttori di vaccini COVID-19 AstraZeneca e Johnson & Johnson, ora è Moderna ad affrontare seri guai riguardo al suo vaccino dopo i decessi di due persone in seguito alla somministrazione di dosi da un lotto contaminato.

Non è stato stabilito alcun collegamento tra il vaccino e le vittime, ha affermato Moderna in una dichiarazione congiunta con il partner giapponese di distribuzione del vaccino COVID-19 Takeda. Ma durante il fine settimana, un altro milione di dosi di vaccino sono state bloccate a causa dei timori di una possibile contaminazione riscontrata in due lotti di vaccino.

Nelle ultime due settimane sono stati trovati contaminanti in circa 40 fiale inutilizzate dello stesso lotto. Il materiale è stato determinato come particelle metalliche, secondo quanto riportato dal quotidiano giapponese NHK la scorsa settimana. La scorsa settimana, il Giappone aveva già sospeso l’uso di 1,63 milioni di dosi.

Nella prefettura di Gunma, a nord-ovest di Tokyo, è stata trovata una sostanza nera in una fiala di vaccino Moderna, secondo quanto riportato dal Japan Times. Ad Okinawa, è stata trovata una sostanza nera in alcune siringhe e in una fiala, mentre una sostanza rosa è stata trovata in un’altra siringa. 

L’errato inserimento degli aghi nelle fiale potrebbe spiegare il materiale estraneo scoperto di recente, ha affermato il ministero della salute giapponese. Le altre fiale del lotto potrebbero continuare a essere utilizzate, ha affermato il ministero.

La scorsa settimana, Moderna ha affermato di aver rintracciato il problema in una linea di produzione in Spagna, dove uno dei suoi partner di produzione produce i vaccini. 

Giovedì la Rovi Laboratories ha dichiarato che la contaminazione fosse limitata a un lotto di prodotti destinato al Giappone. La società ha aggiunto che sta indagando sul problema ed è in comunicazione con le autorità sanitarie giapponesi.

In questo momento, non rilasceremo ulteriori commenti ai media fino a quando l’indagine non sarà completata e non ci saranno solide conclusioni“, ha scritto un portavoce di Rovi in ​​una e-mail.

I due destinatari del vaccino Moderna deceduti erano uomini di età compresa tra 30 e 38 anni, riporta il Japan Times. Entrambi avevano ricevuto due dosi del vaccino.

Al momento, non abbiamo alcuna prova che questi decessi siano causati dal vaccino Moderna COVID-19 ed è importante condurre un’indagine formale per determinare se esiste un collegamento“, hanno affermato Moderna e Takeda in una dichiarazione inviata via e-mail. 

L’esperto di malattie infettive giapponese Takeshi Terashima ha messo in dubbio la possibilità che la contaminazione possa aver causato la morte.

Il rischio che materiale estraneo circoli attraverso il sangue nel corpo e provochi una malattia dopo un’iniezione intramuscolare tramite un ago da 0,25 millimetri sarebbe estremamente improbabile“, ha detto  Notizie TBS del Giappone.

Masayuki Miyasaka, professore di immunologia all’Università di Osaka, ha aggiunto su Facebook che “c’è una possibilità quasi pari a zero” che un “minuscolo pezzo di metallo” possa causare sostanziali danni alla salute.

Moderna sta lavorando con Rovi per determinare la “natura precisa” del contaminante, ha affermato. Sono in corso le analisi di laboratorio sulle fiale. Moderna ha detto che si aspetta che i risultati saranno disponibili all’inizio di questa settimana.

La notizia arriva mentre il Giappone combatte un’impennata della variante delta con circa 23.000 nuovi casi segnalati ogni giorno. Secondo il Bloomberg COVID-19 tracker, nel Paese sono state somministrate oltre 125 milioni di dosi di vaccino , fornendo una copertura per il 49,3% della popolazione. 

L’incidente minaccia di danneggiare la fiducia nel vaccino Moderna. L’azienda ha somministrato più di 200 milioni di dosi a più di 110 milioni di persone in 45 paesi.

Source

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

IMPORTANTE – Gli Ordini revocano le sospensioni dopo le pronunce di incostituzionalità dei Tribunali. La delibera dell’Ordine dei Medici Veterinari pubblicata oggi 29 agosto 2022. IL TESTO INTEGRALE

Read Next

Islanda: danni da vaccino 150 VOLTE le previsioni

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock