• Novembre 27, 2022

Il Comitato consultivo della FDA si riunisce per discutere del futuro dei booster Covid. Cosa ci aspetta?

Un comitato consultivo della Food and Drug Administration si riunirà il mese prossimo per discutere il futuro dei vaccini di richiamo covid-19 negli Stati Uniti e se i vaccini debbano essere aggiornati per indirizzarli alle varianti specifiche.

Il comitato consultivo per i vaccini e i prodotti biologici correlati della FDA si riunirà il 6 aprile per discutere i tempi dei richiami Covid per i prossimi mesi e quando i vaccini dovrebbero essere aggiornati per indirizzarli alle varianti specifiche. Non hanno programmato un voto specifico né ci si aspetta che discutano le recenti applicazioni di Pfizer o Moderna per le quarte dosi di vaccino Covid.

Gli esperti di salute pubblica e i produttori di vaccini hanno annunciato che il Covid alla fine diventerà un virus stagionale come l’influenza, che ha una trasmissione più elevata durante i mesi invernali e poi si ritira quando il clima diventa di nuovo caldo. I CEO di Pfizer e Moderna hanno entrambi affermato che le vaccinazioni annuali contro il Covid saranno necessarie in modo simile all’influenza, in particolare per gli anziani e gli individui con condizioni di base.

Ogni anno, il comitato consultivo della FDA decide quale vaccino antinfluenzale deve essere somministrato negli Stati Uniti in base a quale ceppo circola e ad altri fattori. Il comitato probabilmente adotterà un approccio simile ai vaccini Covid.

“Ora è il momento di discutere la necessità di futuri richiami mentre miriamo ad andare avanti in sicurezza, con COVID-19 che diventa un virus come gli altri, come l’influenza per cui ci prepariamo, proteggiamo e trattiamo”, ha affermato il dottor Peter Marks, capo del gruppo di sicurezza dei vaccini della FDA.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Il 31enne campione di Cross Country Andreu Blanes denuncia la grave reazione avversa dopo la terza dose di Moderna

Read Next

17enne completamente cieco dall’occhio sinistro dopo il vaccino Pfizer, era stato vaccinato senza il consenso dei genitori