• Ottobre 6, 2022

Le morti fetali a seguito di vaccini COVID-19 aumentano di 20 VOLTE, ma il CDC li raccomanda ancora per le donne incinte

di Health Impact News

L’ FDA e i CDC commettono azioni criminali nel continuare a mantenere i “vaccini” mRNA COVID-19 sul mercato nonostante le prove schiaccianti che causino danni e morte. Oltre 1 milione di casi di morti e lesioni ora segnalati a VAERS, il sistema di segnalazione degli eventi avversi sui vaccini del governo degli Stati Uniti e adesso stanno persino iniziando a essere segnalati nei media aziendali pro-Pharma, poiché le compagnie assicurative continuano a riferire sui loro dati dal 2021, quando sono stati lanciati i vaccini che mostrano aumenti drammatici delle richieste di assicurazione sulla vita e di assicurazione sanitaria.

A partire dall’ultimo aggiornamento del database VAERS di venerdì scorso, che include i dati fino al 18/02/22, sono stati registrati 3.725 decessi fetali a seguito di vaccini COVID-19 iniettati in donne in gravidanza e in età fertile. (Fonte.)

La maggior parte di queste morti fetali si è verificata dopo il vaccino Pfizer.

Secondo il CDC, ora sono state 550 milioni le di dosi di vaccini COVID-19 somministrate negli Stati Uniti.

Ciò significa che per ogni 147.651 dosi di vaccini COVID-19 somministrati, c’è stato 1 decesso fetale segnalato in VAERS.

In confronto, ci sono stati oltre 4 MILIARDI (4.092.757.049) dosi di vaccini somministrati negli Stati Uniti dal 2006 al 2019. (Fonte.)

Durante quei 14 anni, ci sono stati 1.369 decessi fetali segnalati in VAERS usando esattamente gli stessi termini di ricerca utilizzati per trovare morti fetali a seguito di vaccini COVID-19, con i numeri più alti mai verificatisi dopo i vaccini HPV di Merck. (Fonte.)

Ciò significa che c’è stata 1 morte fetale segnalata a VAERS dal 2006 al 2019 per ogni 2.989.596 dosi somministrate.

Si tratta di un aumento del 1.925% delle morti fetali a seguito di vaccini COVID-19 rispetto a tutti i vaccini somministrati durante un periodo di 14 anni dal 2006 al 2019.

Ma la raccomandazione del CDC per le donne incinte riguardo al vaccino COVID-19 non è cambiata, anche dopo che lo studio cui hanno fatto riferimento è stato modificato poiché era impreciso.

La vaccinazione COVID-19 è raccomandata per le donne che stanno cercando una gravidanza ora o potrebbero rimanere incinte in futuro, così come i loro partner. Inoltre, tutte le donne incinte, che allattano, che cercano di rimanere incinte ora, o potrebbero rimanere incinte in futuro, dovrebbero ottenere un richiamo. CDC raccomanda che le persone che stanno iniziando la loro serie di vaccini o ottenendo una dose di richiamo ottengano Pfizer-BioNTech o Moderna (vaccini mRNA COVID-19), il vaccino J & J / Janssen COVID-19 può essere considerato in alcune situazioni.

Non vi è alcuna raccomandazione per i test di gravidanza di routine prima di ricevere un vaccino COVID-19. Se state cercando di rimanere incinte o potreste voler rimanere incinte, non è necessario evitare di ricevere un vaccino COVID-19. Coloro che stanno cercando di rimanere incinte non hanno bisogno di evitare la gravidanza dopo la vaccinazione COVID-19. Se rimanete incinte dopo aver ricevuto la prima dose di un vaccino COVID-19 che richiede due dosi (ad esempio, vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 o vaccino Moderna COVID-19), dovreste anche ricevere la seconda dose per ottenere la massima protezione possibile. (Fonte.)

Cosa penseranno le madri che hanno perso i loro bambini dopo aver ricevuto un vaccino COVID-19 raccomandato dal CDC leggendo queste raccomandazioni?

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Oltre 2.000 segnalazioni di disturbi cardiaci fatali e potenzialmente letali dopo i vaccini COVID, anche due bambini. Health Canada. 

Read Next

Australia, terribile alluvione ma ai volontari non vaccinati è VIETATO aiutare. VIDEO