• Gennaio 27, 2023

Il legame tra l’ondata di infezioni da RSV (virus respiratorio sinciziale) nei bambini e le V. Covid

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Un’ondata di infezioni da virus respiratorio sinciziale (RSV) sta attualmente attraversando gli Stati Uniti e alcuni paesi europei. I bambini sono particolarmente colpiti.

Il sovraccarico di ospedali pediatrici in alcune parti degli Stati Uniti è così grave che è stato necessario richiedere persino l’aiuto della Guardia Nazionale.

di Dr. Peter F. Mayer

Recentemente, The HighWire ha riferito che il numero di casi segnalati di RSV nei bambini è aumentato a un ritmo allarmante. Questo virus simil-influenzale può essere particolarmente pericoloso nei bambini molto piccoli e in genere si verifica più frequentemente durante i mesi invernali. L’attuale aumento è particolarmente allarmante perché si verifica fuori stagione.

Nell’episodio di HighWire, Del Bigtree è andato a fondo della questione e ha scoperto che nella sperimentazione clinica per il vaccino pediatrico Covid-19 di Moderna, i bambini che hanno ricevuto il vaccino hanno sperimentato tassi più elevati di RSV rispetto a quelli che hanno ricevuto un placebo. Inoltre, nello studio pediatrico sul vaccino Covid-19 di Pfizer, l’RSV è stato elencato come una delle reazioni avverse gravi nei bambini che hanno ricevuto questo vaccino.

Il problema è così grave che persino il comitato vaccini della FDA, VRBPAC, che di solito incoraggia anche i vaccini più pericolosi, ha notato il collegamento, “sottolineando l’importanza di un continuo monitoraggio della sicurezza post-approvazione, specialmente per … alcune infezioni respiratorie (RSV e polmonite) nella fascia di età più giovane per le quali sono stati osservati squilibri di significato clinico incerto nello studio clinico“.

Nonostante la nota importanza della sorveglianza post-approvazione dell’RSV, nessuno al CDC o alla FDA sembra fare un collegamento tra l’aumento di RSV e i vaccini Covid-19 somministrati ai bambini. Incredibilmente, il CDC ha appena emesso un “avviso sanitario ufficiale” sull’aumento dei casi di RSV e virus respiratorio, in cui raccomanda la vaccinazione antinfluenzale e la vaccinazione Covid-19 a tutte le persone di età pari o superiore a 6 mesi, riferisce ICAN in un comunicato stampa.

Come al solito, i media mainstream non capiscono cosa stia succedendo. Mentre ci sono numerosi articoli che descrivono il preoccupante aumento dei bambini malati, nessuno menziona il vaccino Covid-19, anche se sono disponibili i dati degli studi dei produttori.

Per andare a fondo della questione, gli avvocati di ICAN hanno inviato una lettera al CDC il 26 ottobre 2022, citando i dati degli studi clinici che dimostrano un legame tra l’aumento dei casi di RSV e la somministrazione del vaccino Covid-19. ICAN ha chiesto nella sua lettera la percentuale di bambini che sono risultati positivi per RSV e che avevano ricevuto una vaccinazione Covid-19 prima della diagnosi di RSV.

Alcuni scienziati avevano dichiarato già da gennaio 2021 che l’aumento di altre infezioni virali tra le persone vaccinate sarebbe stato catastrofico.

Sia Pfizer che Moderna hanno rilevato infezioni da RSV statisticamente significative nei bambini che hanno ricevuto i loro vaccini Covid-19 rispetto al placebo, eppure i medici si lamentano solo dei reparti pediatrici pieni di bambini RSV, ma continuano a negare la correlazione con i vaccini covid ritenuti “sicuri ed efficaci”.

È noto che l’RSV è promosso dai vaccini.

Reuters ha riferito il 23 dicembre 2008:

I ricercatori della Johns Hopkins University hanno risolto il mistero vecchio di decenni del perché un vaccino progettato per prevenire la comune infezione virale infantile abbia fatto ammalare i bambini.

I risultati forniscono importanti indizi per lo sviluppo di un vaccino sicuro ed efficace contro il virus respiratorio sinciziale (RSV), la principale causa di ospedalizzazione invernale tra neonati e bambini piccoli in tutto il mondo, ha detto a Reuters Health il dottor Fernando P. Polack, ricercatore principale dello studio.

Una delle principali preoccupazioni degli scienziati coinvolti nello sviluppo di un vaccino RSV è garantire che una situazione del genere non si ripeta”, ha detto Polack, che è anche coinvolto nella Fondazione INFANT di Buenos Aires.

Il Dr. Fernando P. Polack è l’autore principale dello studio cardine sulla preparazione dell’mRNA C19 di Pfizer, che aveva individuato la fantasiosa percentuale del 95% di efficacia contro il Covid.

Nel frattempo assistiamo alla corsa delle BigPharma per rendere disponibile prima possibile un vaccino contro il  virus respiratorio sinciziale (RSV).

Pfizer nel giugno scorso ha acquisito ReViral, una società biofarmaceutica privata in fase clinica focalizzata sulla scoperta, lo sviluppo e la commercializzazione di nuove terapie antivirali mirate al virus respiratorio sinciziale (RSV).

Il CEO di Pfizer, Albert Bourla al riguardo ha recentemente affermato che “La sua azienda dominerà il mercato“, promettendo un vaccino per l’anno prossimo.

La corsa al vaccino RSV ha travolto gran parte del settore farmaceutico e Johnson& Johnson , Moderna, GSK hanno tutti i propri programmi di sviluppo di vaccini RSV.

Moderna ha dichiarato giovedì mattina che il suo vaccino per il virus respiratorio sinciziale, meglio noto come RSV, potrebbe essere pronto per la commercializzazione già il prossimo anno.

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Covid al Grande Fratello Vip sono quattro i concorrenti positivi. ” Nonostante i rigidi controlli”

Read Next

Germania: Il numero di danni da V. Covid è quasi TRIPLICATO

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock