• Dicembre 2, 2022

Il numero 1 del tennis francese Gael Monfils costretto a ritirarsi per una reazione avversa al richiamo covid

Gael Monfils ha rivelato che il suo ritiro dai recenti tornei è dovuto a una probabile reazione avversa alla sua terza dose di vaccino contro il coronavirus.

Il francese non gioca da una sconfitta unilaterale contro lo svedese Mikael Ymer a Montpellier tre settimane fa e non rappresenterà il suo paese in Coppa Davis la prossima settimana.

Monfils, 35 anni, spera di poter tornare per i tornei Masters di Indian Wells e Miami il mese prossimo.

Scrivendo su Twitter, Monfils ha detto: “Ciao a tutti, volevo darvi alcune notizie dopo i miei recenti ritiri dai tornei. Ho sofferto di un piccolo problema di salute (probabilmente dopo la mia terza dose di vaccino)”.

Monfils, classificato 25, ha iniziato bene la stagione, vincendo il suo primo titolo per due anni ad Adelaide e raggiungendo poi i quarti di finale degli Australian Open.

È il secondo giocatore francese ad essere costretto a lasciare il campo dopo una sospetta reazione avversa a un vaccino contro il coronavirus.

Jeremy Chardy, ora classificato 138, non ha giocato una partita dagli US Open della scorsa estate.

Novak Djokovic, che sta giocando il suo primo torneo della stagione a Dubai questa settimana, è l’unico giocatore non vaccinato nella top 100 maschile.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

OMS: Variante di omicron non più grave del ceppo originale

Read Next

Siamo a 40.000 decessi a seguito di vaccini COVID nel database europeo. Le richieste di risarcimento per morte alle assicurazioni sulla vita salgono alle stelle