• Dicembre 2, 2022

La prima vittima di Omicron in Brasile è un uomo con tre dosi di vaccino contro il COVID-19

Le autorità locali di Aparecida de Goiânia, nello stato di Goiás nel Brasile centrale, hanno riferito giovedì (6 gennaio) quello che hanno descritto come il primo decesso legato alla variante Omicron del coronavirus.

Fino a giovedì, il Ministero della Salute brasiliano aveva contato 265 casi della variante Omicron e 580 possibili diagnosi positive sotto inchiesta, e nessun decesso.

La vittima era un uomo di 68 anni con comorbidità. Era stato vaccinato con tre dosi contro COVID-19. La conferma è stata resa possibile grazie al programma di sequenziamento del genoma ad Aparecida de Goiânia.

Finora, la città di Aparecida de Goiânia ha identificato 55 casi di Omicron in città. Secondo le autorità, la variante ora rappresenta il 93,5% dei casi.

I primi casi della variante sono stati registrati il 12 dicembre. La città ha dichiarato che Omicron ha raggiunto i livelli di trasmissione della comunità nel comune dieci giorni fa.

“Abbiamo perso un paziente vaccinato, che aveva problemi di salute cronici, che sono importanti fattori di rischio per COVID-19. Sfortunatamente, non ha resistito. Una vita persa tra le migliaia salvate dall’immunizzazione”, ha detto il segretario alla Salute della città Alessandro Magalhães.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Le cose importanti da sapere sul Covid-19 oggi.

Read Next

Questi manifesti sono misteriosamente apparsi a Washington DC nella notte