• Dicembre 6, 2022

La QUARTA DOSE offre poca o nessuna protezione contro COVID-19 – “The New England Journal of Medicine”

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


I risultati provvisori pubblicati mostrano che il vaccino offre poca o nessuna protezione contro il virus rispetto a tre dosi.

La quarta dose contro il coronavirus ha dimostrato di offrire poca protezione contro il coronavirus, ha dimostrato un nuovo studio pubblicato dallo Sheba Medical Center.

Lo studio, pubblicato da The New England Journal of Medicine, esamina l’efficacia del quarto vaccino contro il coronavirus di Pfizer e Moderna. I risultati provvisori pubblicati mostrano che il vaccino offre poca o nessuna protezione contro la contrazione del virus rispetto agli individui giovani e sani vaccinati con tre dosi.

[…]I nostri dati forniscono la prova che una quarta dose di vaccino a mRNA è immunogenica, sicura e in qualche modo efficace (principalmente contro la malattia sintomatica). Un confronto tra la risposta iniziale alla quarta dose e la risposta di picco a una terza dose non ha mostrato differenze sostanziali nella risposta umorale o nei livelli di anticorpi neutralizzanti omicron-specifici. Insieme ai dati precedenti che mostrano la superiorità di una terza dose rispetto a una seconda dose,4 i nostri risultati suggeriscono che l’immunogenicità massima dei vaccini a mRNA si ottiene dopo tre dosi e che i livelli di anticorpi possono essere ripristinati da una quarta dose. Inoltre, abbiamo osservato una bassa efficacia del vaccino contro le infezioni negli operatori sanitari, nonché cariche virali relativamente elevate che suggeriscono che coloro che sono stati infettati erano infettivi. Pertanto, una quarta vaccinazione di giovani operatori sanitari sani può avere solo benefici marginali. Le popolazioni più anziane e vulnerabili non sono state valutate.

Efficacy of a Fourth Dose of Covid-19 mRNA Vaccine against Omicron | NEJM

Tuttavia, il vaccino ha dimostrato di fornire una protezione moderata contro l’infezione sintomatica tra individui giovani e sani rispetto a quelli inoculati tre volte, la popolazione anziana, pur essendo la più suscettibile, non è stata inclusa nello studio.

“Tra i circa 600 partecipanti, 270 dei quali hanno ricevuto una quarta dose del vaccino Pfizer o del vaccino Moderna, non abbiamo trovato differenze, sia in termini di livelli di anticorpi IgG che in termini di livelli di anticorpi neutralizzanti, che hanno raggiunto un livello simile a quello misurato un mese dopo la somministrazione della terza dose”, ha detto il Prof. Gili Regev-Yochay, direttore dell’unità di prevenzione e controllo delle infezioni presso lo Sheba Medical Center e capo ricercatore dello studio.

Ha anche notato che in termini di efficacia del quarto vaccino contro l’infezione – sia di Pfizer che di Moderna – i tassi di infezione tra gli individui vaccinati erano solo leggermente inferiori a quelli del gruppo di controllo.

“Tuttavia, va sottolineato che la terza dose è estremamente importante per chiunque non abbia ancora contratto COVID-19 e la quarta dose è molto probabilmente importante per le popolazioni con fattori di rischio per i quali un quarto vaccino proteggerebbe da gravi malattie.

“Questo studio si aggiunge a una serie di studi condotti da Sheba con l’obiettivo di fornire una base scientifica per la gestione di una pandemia che ha causato il caos in tutto il mondo”, ha concluso Regev-Yochay.

“Grazie alla coorte di Sheba e alla pletora di dati che abbiamo accumulato dall’inizio della pandemia, continuiamo a condurre studi internazionali che fanno luce sul comportamento del virus e sull’efficacia dei vaccini e servono i decisori nel determinare la politica sanitaria in Israele e in tutto il mondo”.

LEGGI LO STUDIO: Fourth vaccine offers little protection against COVID-19 – study – The Jerusalem Post (jpost.com)

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Anticorpi COVID scoperti in campioni di sangue (italiano) precedenti l’epidemia

Read Next

Gli effetti collaterali del vaccino non sono la dimostrazione che “sta funzionando”, al contrario!

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock