• Aprile 13, 2024

Lutto nel mondo del ciclismo. Aveva partecipato a sette Tour De France

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


È morto improvvisamente, in circostanze non chiare, l’ex corridore francese Walter Beneteau, professionista dal 1995 al 2006. Era nato a Les Essarts, in Vandea. Il suo corpo è stato ritrovato in una stanza d’albergo a Bali, in Indonesia, dove l’ex ciclista professionista era in vacanza. Le circostanze della sua morte non sono note. Aveva 50 anni. E’ l’UNCP, l’organizzazione professionale dei ciclisti francesi, a dare l’annuncio questa domenica pomeriggio.

Puro prodotto del ciclismo vandeano, ha imparato il mestiere alla Vandea U. La sua carriera di ciclista professionista è dovuta a un altro vandeano, Jean-René Bernaudeau. Dal 2000 al 2006 ha portato i corridori della formazione di Bernaudeau: Bonjour, Brioches La Boulangère e Bouygues Telecom.

Nel 2001 è arrivato 2° nel campionato francese su strada. Ha preso parte sette volte al Tour de France, compreso il Tour 2004, quello in cui il suo compagno di squadra Thomas Voeckler si è rivelato e ha indossato la maglia gialla per dieci giorni. Ha anche corso il Giro d’Italia nel 2005 e il Giro di Spagna nel 2006. Miglior piazzamento di tappa un 5° posto nel 2003 nella frazione di Loudenvielle dietro Gilberto Simoni, Virenque, Dufaux e Peron. Due le vittorie, entrambe alla Boucles de l’Aulne, nel 2000 e nel 2003.

Molto popolare in Vandea, ha visto un giro in bicicletta prendere il suo nome “Walter Beneteau” come parte del Chrono des Nations des Herbiers. L’organizzazione gli rende omaggio questa domenica sera.

“È davvero uno shock”, afferma Thierry Adam, ex giornalista di ciclismo di France Télévisions e presidente di Chrono des Herbiers. “Quando ho inviato un messaggio a Thomas Voeckler per comunicargli la notizia, non ha osato crederci. Tutti gli rendono omaggio su Facebook, è uno shock terribile nel mondo del ciclismo. Non è giusto andare via a 50 anni. Penso che sia uno shock terribile per la città di Les Herbiers”.
Altri omaggi anche da parte di Jimmy Engoulvent, compagno di squadra di Beneteau all’inizio degli anni 2000 e di Pierre Rolland del team B&B Hotels-KTM.

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

E’ successo di nuovo in volo! In soccorso un passeggero sanitario con la 10 di Messi

Read Next

Il Ministero è in lutto, viene a mancare la Direttrice delle Politiche Economiche

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock