• Febbraio 7, 2023

Molnupiravir: servono studi indipendenti

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


La nuova pillola antivirale covid di Merck è un farmaco miracoloso o un mutageno citotossico?

In un recente comunicato stampa, Merck scrive che il suo nuovo farmaco antivirale orale Molnupiravir ha ridotto i ricoveri covid di circa il 50%, da circa il 14% nel gruppo di controllo a circa il 7% nel gruppo di trattamento, in uno studio di fase 3 con circa 800 partecipanti.

Lo studio stesso non è stato ancora pubblicato.

Secondo i resoconti della stampa, Molnupiravir costerebbe circa $ 700 per trattamento.

La modalità d’azione di Molnupiravir è simile al meccanismo del Remdesivir (fallito) – la cosiddetta “mutagenesi letale”, cioè l’aggiunta di mutazioni per interrompere la replicazione virale dell’RNA – ma a differenza di Remdesivir, si dice che Molnupiravir sia resistente al meccanismo di correzione genetica del coronavirus.

Lato positivo: lo studio Molnupiravir è stato progettato come uno studio di trattamento ambulatoriale precoce (entro 5 giorni dall’insorgenza dei sintomi) rivolto a pazienti ad alto rischio (oltre i 60 anni o con un fattore di rischio maggiore, da cui gli alti tassi di ospedalizzazione). Questo è il modo in cui dovrebbe essere utilizzato. Al contrario, molti studi su farmaci riproposti a basso costo e fuori brevetto sono stati condotti in pazienti ospedalizzati o su pazienti giovani e sani, rendendo quasi impossibile ottenere risultati statisticamente significativi.

Lato negativo: indipendentemente da ciò che Merck può affermare, la forma attiva di Molnupiravir (EIDD-2801) ha dimostrato di avere proprietà mutagene,che possono causare danni al DNA durante la replicazione del DNA e, quindi, potenzialmente aumentare il rischio di cancro o difetti alla nascita. Infatti, durante e dopo lo studio Molnupiravir di Merck, i partecipanti hanno dovuto “astenersi dal rapporto eterosessuale”.

Questo è il motivo per cui lo sviluppatore originale, PharmaAsset, ha interrotto lo sviluppo del farmaco quasi 20 anni fa. Per lo stesso motivo, l’ex capo della US Biomedical Advanced Research and Development Authority (BARDA), Rick Bright, ha negato il finanziamento per la sperimentazione di Molnupiravir nell’aprile 2020; in risposta, Bright è stato licenziato dal Dipartimento della Salute degli Stati Uniti , fatto diventato pubblico con una denuncia.

Ironia della sorte,mentre Merck sostiene, senza prove pubblicate, che il suo nuovo farmaco ad alto prezzo e potenzialmente mutageno sia “sicuro”, a febbraio, la stessa Merck ha affermato (senza prove), che il suo farmaco fuori brevetto, a basso prezzo e ben consolidato Ivermectin potrebbe non essere sicuro.

Come al solito,la maggior parte dei media e molti “esperti di salute” hanno semplicemente preso il recente comunicato stampa Merck al valore nominale e si sono entusiasmati per il nuovo farmaco sperimentale (“game changer”), nonostante il fatto che sia Remdesivir nel 2020 che Oseltamivir (Tamiflu) nel 2009 (durante la falsa “pandemia di influenza suina”)si siano rivelati inutili o addirittura tossici “fallimenti multimiliardari”.

In effetti, il produttore di Tamiflu Roche sta ancora affrontando una causa da 1,5 miliardi di dollari per false affermazioni riguardanti l’efficacia del farmaco.

Nel 2007, Merck stessa è stata citata in giudizio da circa 50.000 persone per ictus e attacchi di cuore causati dal suo farmaco per l’artrite approvato dalla FDA Vioxx; Merck alla fine ha dovuto pagare danni per quasi 5 miliardi di dollari.

Pertanto, per accertare veramente l’efficacia e la sicurezza del nuovo farmaco anti-covid Molnupiravir di Merck, sono necessari studi indipendenti.

Naturalmente, è molto improbabile che tali studi si verifichino nel prossimo futuro, è più probabile invece che i governi facciano nuovamente scorta di questo farmaco per miliardi di dollari.

fonte

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

La pandemia può creare una “tempesta perfetta” per un’ondata di superbatteri?

Read Next

Comunicato ufficiale Ministero della Salute islandese dell’8 ottobre 2021: vaccino Moderna sospeso per tutta la popolazione a causa del rischio di miocardite e pericardite

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock