• Gennaio 23, 2022

Perché così tante persone hanno perso la vista dopo il vaccino Covid-19?

da The Expose (dailyexpose.uk)

Da quando il primo vaccino Covid-19 è stato autorizzato per l’uso nel Regno Unito e somministrato l’8 dicembre 2020, ci sono state centinaia di migliaia di reazioni avverse segnalate allo schema MHRA Yellow Card. Ma c’è una particolare reazione avversa che è sia preoccupante che strana, e il numero di persone che ne soffrono aumenta di settimana in settimana: la cecità.

La stampa di analisi dello schema MHRA Yellow Card per il vaccino mRNA Pfizer / BioNTech mostra che dal momento che il primo vaccino è stato somministrato il 9 dicembre 2020 e fino all’8 dicembre 2021, 132 persone hanno riferito di soffrire di cecità a causa dell’iniezione. Altre 6 persone hanno anche riportato perdita della vista centrale, mentre altre 3 persone hanno riportato un’improvvisa perdita visiva.

Quindici persone hanno anche riportato una reazione avversa nota come “transitoria cecità” a causa del vaccino Pfizer. Questo è quando una persona soffre di disturbi visivi o perdita della vista in un occhio per secondi o minuti alla volta. E altre sei persone hanno riportato una reazione avversa nota come “cecità unilaterale”. Questo è quando una persona è cieca o ha una visione estremamente scarsa in un occhio.

In totale ci sono stati 6.682 disturbi oculari segnalati come reazioni avverse al vaccino Pfizer a partire dall’8 dicembre 21.

Anche AstraZeneca ha causato la cecità di centinaia di persone. A partire dall’8 dicembre l’MHRA ha ricevuto 306 segnalazioni di cecità, 3 segnalazioni di perdita della vista centrale, 5 segnalazioni di improvvisa perdita della vista e 26 segnalazioni di cecità transitoria tra 14.448 disturbi oculari segnalati come reazioni avverse al vaccino.

Moderna, che è stato somministrato per la prima volta a giugno e ha il numero più basso di somministrazioni nel Regno Unito, e anche questo ha causato cecità a diverse persone.

A partire dall’8 dicembre 21 l’MHRA ha ricevuto 19 segnalazioni di cecità e 34 segnalazioni di compromissione della vista come reazioni avverse all’iniezione di Moderna.

In tutto, includendo le reazioni avverse segnalate in cui la marca del vaccino non è stata specificata, ci sono stati 22.060 disturbi oculari segnalati come reazioni avverse alle iniezioni di Covid-19, con 461 di queste reazioni che sono cecità completa. Ora, i “fact-checker” insieme alle autorità hanno etichettato questi dati come inaffidabili. Il loro ragionamento è che “solo perché qualcuno segnala l’evento dopo aver avuto il vaccino, non significa necessariamente che sia dovuto al vaccino”.

Ma quello che non ti stanno dicendo è che non significa necessariamente che non sia dovuto al vaccino, e immaginiamo che ogni singola persona che ha segnalato una reazione avversa non sarebbe d’accordo con i fact checker e le autorità tentano di minimizzare questi rapporti.

Ad esempio, una persona che si chiama Louis ha documentato la storia di sua moglie su Twitter da quando ha ricevuto il vaccino AstraZeneca.

Sfortunatamente sua moglie è diventata completamente cieca dall’occhio sinistro e ha perso il 30-60% della vista dell’occhio destro dopo aver ricevuto il vaccino AstraZeneca e il neurologo che l’ha curata, le ha raccomandato categoricamente di non sottoporsi alla seconda dose.

Ma perché i vaccini Covid fanno sì che le persone diventino cieche?

Beh, c’è un’altra reazione avversa estremamente preoccupante che è stata segnalata allo schema MHRA Yellow Card, che ha visto un aumento astronomico del numero di segnalazioni nelle ultime settimane: l’ictus.

A partire dall’8 dicembre 21, l’MHRA ha ricevuto 652 segnalazioni di ictus a causa l vaccino Pfizer, che ora è il richiamo primario somministrato ai britannici. Questi rapporti includono 14 segnalazioni di emorragia subaracnoidea, che è un tipo estremamente raro di ictus, 48 segnalazioni di emorragia cerebrale, 55 segnalazioni di ictus ischemico e 414 segnalazioni di incidenti cerebrovascolari.

Purtroppo questi 652 ictus segnalati hanno provocato 47 morti.

Anche il vaccino AstraZeneca ha causato centinaia di ictus. Fino all’8 dicembre 21 l’MHRA ha ricevuto 2.193 segnalazioni di ictus come reazioni avverse al vaccino con conseguenti 154 morti. I 2.193 ictus comprendono 180 emorragie cerebrali, 114 emorragie subaracnoidee (che si suppone siano rare), 156 ictus ischemici e uno scioccante 1.275 incidenti cerebrovascolari.

Ma cosa c’entra questo con le persone che diventano cieche? Bene, questa utile scheda informativa fornita dalla Stroke Foundation in Australia fornisce la risposta. Secondo la scheda informativa, circa un terzo dei sopravvissuti all’ictus soffre di perdita visiva e, purtroppo, non recupera mai completamente la vista.

Il motivo per cui gli ictus causino cecità è che la visione dipende da un occhio sano per ricevere informazioni e da un cervello sano per elaborare tali informazioni. I nervi nell’occhio viaggiano dall’occhio attraverso il cervello alla corteccia occipitale nella parte posteriore del cervello, permettendoti di vedere.

La maggior parte degli ictus colpisce un lato del cervello. I nervi di ciascun occhio viaggiano insieme nel cervello, quindi entrambi gli occhi sono interessati. Se il lato destro del cervello è danneggiato, la visione laterale sinistra in ciascun occhio può essere influenzata. È raro che entrambi i lati del cervello siano colpiti da ictus. Quando accade, può provocare cecità.

Quindi, se ti sei chiesto come mai i vaccini sperimentali covid potrebbero causare la cecità di una persona, ora sai perché. È la grande quantità di ictus che li vaccini Covid stanno causando che sta contribuendo a questo evento avverso devastante e che cambia la vita. Gli ictus non saranno l’unico fattore che contribuisce, naturalmente, ma i numeri suggeriscono che sono molto probabilmente la principale reazione avversa imputabile.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Record di decessi tra i Paesi più vaccinati in Europa. Crolla anche l’ultimo dogma sui vaccini che limitano i decessi

Read Next

Reuters lunedì 20 dicembre: accertato decesso a causa del vaccino Pfizer di un 26enne in Nuova Zelanda. Anche un tredicenne morto dopo Pfizer. Smentita la tesi italica della “miocardite benigna post vaccino”