• Novembre 27, 2022

Puglia. Morto per malore improvviso diciannovenne durante una partita di calcetto ieri sera martedì 21 febbraio

 Tragedia in un campo da calcetto nel Tarantino. Quella che doveva essere una partitella tra amici è finita con la morte di uno dei giocatori, Giuseppe Gallina, 19 anni, stroncato da un malore mentre giocava nel campo sportivo della parrocchia San Girolamo Emiliani. E’ avvenuto nella tarda serata di ieri a Statte. Il ragazzo, residente nel rione periferico Paolo VI di Taranto, si è accasciato perdendo i sensi, probabilmente colto da infarto. 

Immediatamente sono scattati i soccorsi del 118,  ogni tentativo di rianimare il giovane è risultato vano: per lui non c’è stato nulla da fare. Disperazione e lacrime sul campo di gioco tra gli amici e i presenti. L’episodio è stato segnalato al magistrato di turno in procura a Taranto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e il medico legale. È stata aperta un’inchiesta per accertare le cause della morte.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Trudeau ce l’ha fatta, ha l’appoggio del parlamento. Passa il vile Emergency Act

Read Next

Troppe morti improvvise nei giovani a causa della miocardite e le autopsie confermano