• Novembre 27, 2022

Special Olympics rinuncia alla vaccinazione obbligatoria in Florida, DeSantis li minaccia con una multa da 27,5 milioni di dollari. Ma in Italia?

Oggi iniziano gli “Special Olympics USA Games”. La Florida ha minacciato l’organizzazione con una multa di 27,5 milioni di dollari se non avesse ritirato la vaccinazione obbligatoria come requisito per atleti e allenatori. Ora se ne fa a meno.

Non c’è nessun altro politico di alto livello in Occidente che stia prendendo una posizione così chiara contro il “teatro Covid” come il governatore della Florida Ron DeSantis. Dopo che le Olimpiadi Speciali avevano pianificato di richiedere la prova della vaccinazione, la Florida ha minacciato una multa di $ 27,5 milioni in quanto tale approccio è stato proibito dalla legge in Florida da più di un anno. L’organizzazione ha rivisto immediatamente il protocollo.

Sollievo per gli atleti

La Florida non solo ha dichiarato nella lettera che l’obbligo di vaccinazione è contrario alle leggi per escludere gli atleti Special Olympics dalla partecipazione alle competizioni a causa del loro stato di vaccinazione. Inoltre, lo stato ha affermato che alcuni atleti e familiari avevano già contattato il ministero a causa della circostanza.

Ron DeSantis ha detto alla stampa venerdì: “Questo sarà un sollievo per molti atleti. Ci sono un numero significativo di essi che si trovavavano in un limbo fino a questa settimana”.

La dichiarazione di “Special Olympics” ha attestato succintamente: “Non vogliamo combattere. Vogliamo giocare”.

La lettera del Ministero della Salute:

Special Olympics è la più grande organizzazione sportiva al mondo per persone con disabilità intellettive e disabilità multiple. È ufficialmente riconosciuta dal Comitato Olimpico Internazionale ed è l’unica organizzazione autorizzata a utilizzare il termine “Olimpiadi” in tutto il mondo. Ogni due anni ci sono giochi mondiali. Ci sono anche giochi regionali-continentali. Quelle stesse competizioni degli Stati Uniti iniziano oggi a Orlando. Anche per gli atleti senza vaccinazione.

Ma in Italia?

Andiamo a dare un’occhiata al Protocollo anti Covid per eventi e menifestazioni di Special Olimpics Italia:

“Non potranno essere ammessi alle competizioni, giochi sportivi, eventi e manifestazioni tutti coloro privi di green pass ( ottenuto nelle tre forme previste dalla normativa vigente)”.

Esattamente come ci aspettavamo, semmai in Italia il governo avrebbe minacciato l’organizzazione se non avesse ancora una volta discriminato i cittadini.

FONTE

eVenti Avversi

Read Previous

Vaccino: il mio CALVARIO dopo la terza dose. Testimonianza

Read Next

“Effetti avversi: Pfizer ha assunto 1800 addetti per tutte le segnalazioni”. L’intervista a Peter Doshi de Il Fatto Quotidiano