• Maggio 21, 2024

Torna all’attacco: “da domani controlli e multe ai medici e agli infermieri contrari. Il Governo prenda esempio dalla Regione che ha 11 vaccinazioni obbligatorie per i sanitari!”

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Torna all’attacco il consigliere PD della Regione Puglia Fabiano Amati, dopo aver rivendicato la continuazione dell’obbligo vaccinale in Puglia grazie ad una legge da lui proposta nel gennaio 2021 (leggi nostro articolo “Il consigliere regionale del PD: “qui continuerà l’obbligo del v. covid per i sanitari. Lo prevede la legge regionale!”).

Amati ora auspica che in sede di conversione del decreto legge si torni all’obbligo vaccinale e anzi lo si estenda ad 11 vaccinazioni.

Dice il consigliere PD, Presidente della Commissione Bilancio: “In Puglia i medici e gli infermieri sono obbligati a tutti i vaccini previsti dal piano nazionale di prevenzione vaccinale. Non solo Covid, dunque. Se il governo nazionale volesse disinnescare l’obbligo generale pugliese e mandare avanti i suoi intenti ideologici, contrari alla prova scientifica e accordati con i No-Vax, dovrebbe cambiare il Piano nazionale. E tutto ciò perché la tutela della salute è una competenza concorrente dello Stato e delle regioni”.

“Già è contraddittorio pensare a un operatore sanitario che rifiuta per ideologia il vaccino – afferma – ma non avere la consapevolezza dell’importanza dei vaccini è segno di uno Stato non autorevole e in preda al consenso più effimero e momentaneo. Spero, invece, che in sede di conversione del decreto legge, non solo si ritorni all’obbligo per la vaccinazione Covid ma si estenda a tutto il territorio nazionale l’obbligo vaccinale per le altre 10 malattie a tutti gli operatori sanitari, così come prevede il Piano nazionale di prevenzione vaccinale”.

“Qui per gli operatori sanitari sono obbligatorie le vaccinazioni contro epatite b, morbillo, parotite, rosolia, varicella, difterite, tetano, pertosse, influenza, tubercolosi e Covid. Undici malattie sulla cui prevenzione la Puglia ha investito con un provvedimento di rigore, perché a nessun operatore sanitario – aggiunge Amati – è consentito il diritto di non vaccinarsi limitando la libertà dei pazienti di non aggravare la propria malattia”.

“Spero che in sede di conversione del decreto legge – continua Amati – non solo si ritorni all’obbligo per la vaccinazione Covid ma si estenda a tutto il territorio nazionale l’obbligo vaccinale per le altre 10 malattie. In Italia non può esserci federalismo sanitario sulla disponibilità di cure uguali per tutti e l’attività di prevenzione estesa a tutti. In questo senso la Puglia è un’eccellenza che non può però bearsi nell’essere da sola”.

Infine annuncia che da domani richiederà controlli e sanzioni disciplinari: “Da lunedì 2 novembre promuoverò apposite audizioni in commissione Sanità per verificare l’adempimento a tutte le vaccinazioni e sollecitare, in mancanza, i provvedimenti disciplinari e le sanzioni pecuniarie. In uno stato di diritto l’ordine della legge va rispettato”.

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Mentre i governatori di centrosinistra fanno i capricci…Imperversa la strage dei 50enni

Read Next

Sull’obbligo attacchi al Governo anche dagli ospedali. Al Burlo-Garofolo richiesto super green pass da oggi. Intervenga il Governo!

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock