• Giugno 28, 2022

Tragico: bambina di 5 anni soffre di emorragia vaginale 10 giorni dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer Covid-19

Una bambina di 5 anni dell’Illinois ha sofferto di un’emorragia vaginale e dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer Covid-19, secondo le informazioni presentate al sito web VAERS.

La bambina ha ricevuto la sua prima dose di vaccino Pfizer (BNT162B2) il 14 gennaio 2022 in farmacia. Dopo dieci giorni, ha avuto il sanguinamento ed è stata valutata durante una visita ginecologica.

Secondo il rapporto VAERS, la bambina di 5 anni non aveva problemi vaginali prima, si è verificato solo dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer.

I suoi medici stanno attualmente curando il sanguinamento anormale. La sua storia medica passata ha dimostrato che non aveva ricevuto”nessun altro vaccino in quattro settimane, nessun altro farmaco in due settimane, nessuna vaccinazione precedente COVID e nessuna allergia nota”.

Dettagli per VAERS ID: 2108864-1:

Sta sanguinando dalla vagina; Si tratta di una segnalazione spontanea ricevuta da uno o più reporter contattabili (consumatore o altro operatore non HCP). Una paziente di 5 anni ha ricevuto bnt162b2 (BNT162B2), somministrata nel braccio destro, data di somministrazione 14 Gennaio 2022 10:30 (Numero di lotto: FL0007) all’età di 5 anni come dose 1 (tris), singola per l’immunizzazione covid-19.

La storia medica rilevante include: “no” (non specificato se in corso). I farmaci concomitanti del paziente non sono stati riportati. La storia passata del farmaco includeva: No, reazioni: “Allergia”. Sono state riportate le seguenti informazioni: EMORRAGIA VAGINALE (clinicamente significativa) con esordio 24 Gen 2022 07:00, esito “sconosciuto”, descritto come “Sta sanguinando”.

L’evento “sta sanguinando dalla vagina” è stato valutato durante la visita dell’ufficio del medico. Le misure terapeutiche sono state prese a seguito di emorragia vaginale, disturbo vaginale. Corso clinico: La paziente sta ora avendo problemi vaginali. Sta sanguinando. Non ha mai avuto questo problema prima del vaccino. Per il trattamento, stanno attualmente lavorando con i medici per trattare. Informazioni aggiuntive: il paziente non ha avuto nessun altro vaccino in quattro settimane, nessun altro farmaco in due settimane, nessuna vaccinazione covid precedente e nessuna allergia nota.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Il Consiglio di Stato legittima l’obbligo vaccinale ma undici suoi giudici fanno parte del governo

Read Next

Pfizer finanzia i fact-checkers di Facebook. Emerge un altro conflitto di interessi, Big Pharma paga Big Tech per censurare i critici