• Agosto 16, 2022

Vaccinazioni obbligatorie, Trattato pandemico e moneta della banca centrale. In una parola : ID2020

L’allentamento è una manovra studiata per placare gli animi, in realtà il Great Reset sta andando avanti spedito.

Tutti i paesi hanno già acquistato dalle 6 alle 8 dosi per residente vaccinabile nello stesso momento. Dal punto di vista medico inutile, ma necessario per giustificare il certificato di vaccinazione e per renderlo una struttura permanente.

Le vaccinazioni sono evidentemente da effettuare, qualunque sia il costo.

Effetti collaterali

Ci sono pochissimi effetti collaterali, dicono organi consultivi come il NIG e il tedesco STIKO e l’italiana AIFA. Le segnalazioni di eventi avversi non vengono effettuate, i medici evitano lo sforzo non retribuito di segnalare e alcuni addirittura impediscono la segnalazione da parte dei parenti. Le persone colpite combattono per mesi e probabilmente anni per il riconoscimento e i danni, gli avvocati sono oberati di lavoro.

Ma gli acquisti dei vaccini sono fatti, dopo tutto, si tratta dei tuoi soldi. Recentemente, le valutazioni dei crediti delle compagnie di assicurazione sanitaria sono state pubblicate sui media e da quei dati si evince un’incidenza incredibile di rezioni avverse e danni post vaccino Leggi qui

Certificato di vaccinazione e ID2020

Perché tanto impegno per negare effetti collaterali e falsificare i dati? Perché, in un momento in cui si parlava ancora ufficialmente di alta efficacia dopo 2 dosi, sono state acquistate ancora svariate dosi per residente vaccinabile?

L’UE ha un’agenda per ID2020, un certificato di identità digitale universale. Cos’è più adatto per questo se non il certificato di vaccinazione di cui abbiamo bisogno per motivi di salute?

Negli Stati Uniti, il tentativo di introdurre un record di vaccinazione centrale è fallito a causa della resistenza dei governatori repubblicani, ma gli stati blu (governati dai Dem) e ora anche alcuni rossi hanno introdotto una Smart Health Card sviluppata dalla Vaccination Credential Initiative (VCI), un’associazione globale di aziende come Microsoft, Salesforce, Oracle, la Mayo Clinic e altri pesi massimi del settore sanitario e tecnologico, che guadagneranno molto da esso e avranno accesso ai nostri dati più sensibili.

L’OMS ha recentemente commissionato alla tedesca T-Systems la produzione di un pezzo centrale per il certificato di vaccinazione globale. L’OMS ha lavorato a lungo sul registro digitale delle vaccinazioni. C’è stata una proposta quasi incredibile, pubblicata il 27 agosto sul loro sito web. L’OMS rivela anche chi ha pagato per il lavoro sulla proposta:

“Questo lavoro è stato finanziato dalla Bill and Melinda Gates Foundation, dal governo dell’Estonia, dalla Fondation Botnar, dallo Stato del Kuwait e dalla Rockefeller Foundation. Le opinioni degli sponsor non hanno influenzato il contenuto di questo documento”.

Ciò che l’OMS vuole può essere trovato nel glossario alla voce “Dati personali”:

“DATI PERSONALI: Qualsiasi informazione relativa a un individuo che è o può essere identificato, direttamente o indirettamente, da tali informazioni. I dati personali comprendono: dati anagrafici (dati personali) quali nome, sesso, stato civile, data e luogo di nascita, paese di origine, paese di residenza, numero di registrazione individuale, professione, religione ed etnia; dati biometrici come foto, impronte digitali, volti o immagini dell’iride; Dati sanitari, nonché qualsiasi espressione di opinione sulla persona, come ad esempio.B valutazioni del suo stato di salute e/o delle sue esigenze specifiche”.

Trattato pandemico e moneta della banca centrale

Il prossimo passo è il Trattato pandemico. L’OMS è finanziata all’80% da donazioni, di cui dalle fondazioni già citate e naturalmente dall’industria farmaceutica. Non c’è controllo democratico. Chi paga crea.

Il trattato pandemico ha lo scopo di trasferire il controllo degli Stati in caso di emergenza sanitaria interamente all’OMS, che può determinare le regole, bypassando i sistemi costituzionali e giuridici nazionali.

Le tendenze alla globalizzazione continuano a guadagnare slancio. L’obiettivo è quello di eliminare il controllo democratico da parte dei cittadini dei singoli paesi. Stiamo già assistendo a una violazione della democrazia e dei diritti fondamentali e a ministri della Sanità che agiscono da soli come dittatori autocratici su ordine dell’OMS. I tribunali ci proteggono ancora in parte, ma anche questo sarà compromesso. In futuro, un’OMS che serve interessi di profitto privati, sarà in grado di cambiare e agire in modo ancora più incontrollabile e contro la volontà della popolazione.

Il 1° dicembre, presso l’Assemblea Mondiale della Sanità (il più alto organo decisionale dell’OMS, nominato dagli esperti sanitari degli Stati membri), è stato raggiunto un consenso per redigere e negoziare un trattato che regolerà la prevenzione, la preparazione e la risposta a una situazione pandemica ai sensi della Costituzione dell’OMS.

Sarà istituita una delegazione negoziale a livello governativo, che terrà la sua prima riunione entro il 1° marzo 2022 (per concordare le procedure di lavoro e le scadenze) e la sua seconda riunione entro il 1° agosto 2022 (per discutere lo stato di avanzamento di una versione di lavoro). Presenterà quindi una relazione sullo stato di avanzamento alla 76a Assemblea mondiale della sanità nel 2023 con l’obiettivo di adottare lo strumento entro il 2024. Una convenzione, un accordo o un altro strumento internazionale è giuridicamente vincolante ai sensi del diritto internazionale.

Il registro centrale delle vaccinazioni digitali consente una sorveglianza globale a maglie strette basata sul modello cinese e l’introduzione di una moneta della banca centrale puramente digitale, compresa l’abolizione del contante. Ciò che questo significa può attualmente essere osservato in Canada. Il governo Trudeau ha congelato i conti bancari dei camionisti. Possono ancora accontentarsi del contante, ma se questo fosse abolito, sarebbero completamente nelle mani di un governo dittatoriale.

Risultato

La vaccinazione viene effettuata, indipendentemente dal numero di effetti collaterali. È il passo verso l’introduzione del libretto di vaccinazione digitale e ulteriormente verso la sorveglianza globale legata alla moneta della banca centrale.

Il presunto allentamento, il Giorno della Libertà e simili sono pillole calmanti per indebolire la resistenza. Una sospensione non può che essere un incentivo ad affrontarla ancora più intensamente. Lottiamo per la nostra libertà, per la democrazia e per il rispetto dei diritti umani.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Rai: approvata risoluzione pluralismo informazione pandemia. La applicheranno?

Read Next

Katrina Hermez: 28 anni. Paralisi episodica, convulsioni, amnesia dissociativa dopo Pfizer. “Voglio solo la mia vita indietro”