• Agosto 16, 2022

Vaccini COVID per i bambini tra cinque e 11 anni approvati entro Halloween

L’ex capo della FDA diventato membro del consiglio di amministrazione di Pfizer, Scott Gottlieb afferma che i vaccini COVID per i bambini di età compresa tra cinque e 11 anni potrebbero essere approvati entro Halloween

  • I bambini tra i 5 e gli 11 anni potrebbero essere idonei per il vaccino Pfizer entro la fine di ottobre
  • Il Dr. Scott Gottlieb riferisce che Pfizer prevede di presentare la documentazione a settembre
  • Gottlieb, ex capo della FDA, è membro del consiglio di amministrazione di Pfizer
  • I dati cdc mostrano un aumento del numero di casi pediatrici di COVID-19
  • Ma i bambini hanno molte meno probabilità di ottenere casi gravi di COVID-19, i dati lo dimostrano

I bambini americani di età compresa tra 5 e 11 anni potrebbero essere idonei per il vaccino COVID-19 entro la fine di ottobre, secondo l’ex capo della Food and Drug Administration.

Scott Gottlieb, che ha guidato la FDA sotto l’ex presidente Donald Trump e ora siede nel consiglio di amministrazione di Pfizer, afferma che il processo di approvazione dell’uso di emergenza per vaccinare i bambini piccoli potrebbe essere ultimato in poche settimane.

Gottlieb afferma che il gigante farmaceutico dovrebbe presentare i documenti al governo federale chiedendo l’autorizzazione a vaccinare i bambini già a settembre.

“Nel migliore dei casi, data la tempistica che hanno appena stabilito, si potrebbe potenzialmente avere un vaccino disponibile per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni entro Halloween”,

ha riferito Gottlieb a Face the Nation della CBS.

“Il pacchetto di dati Pfizer è in ordine, e la FDA alla fine farà una determinazione positiva, ho fiducia in Pfizer in termini di dati che hanno raccolto.

Il vaccino ha già ottenuto l’approvazione per l’uso di emergenza per i bambini di età compresa tra 12 e 15 anni”.

I bambini hanno molte meno probabilità di incorrere in casi gravi di COVID-19. Negli stati che riportano casi pediatrici, i bambini hanno rappresentato meno di un quarto dell’1% di tutti i decessi COVID-19, secondo la National Public Radio.

Sette stati non hanno riportato decessi infantili, mentre altri stati hanno riportato lo 0-0,03% di tutti i casi di COVID nei bambini con conseguenti decessi.

“Ma spetta alla Food and Drug Administration prendere una decisione oggettiva”.

Pfizer ha condotto trials del suo vaccino a due dosi nei bambini di età superiore ai due anni.

Il dottor Özlem Türeci, medico capo di BioNTech, ha dichiarato al sito di notizie tedesco Der Spiegel che le aziende rilasceranno a breve i risultati del loro studio sui bambini di età inferiore ai 12 anni e chiederanno che il vaccino sia approvato per l’autorizzazione all’uso di emergenza da parte della FDA e di altre agenzie.

“Nelle prossime settimane, presenteremo i risultati del nostro studio sui bambini dai cinque agli 11 anni in tutto il mondo alle autorità e richiederemo l’approvazione del vaccino per questa fascia di età”,

ha commentato Türeci.

Ha aggiunto che la formula del vaccino è la stessa di quella approvata per adolescenti e adulti, ma che la dose è più piccola.

Attualmente, il vaccino Pfizer è approvato solo per i bambini di età pari o superiore a 12 anni sia negli Stati Uniti che nell’Unione Europea.

Genitori e medici sono scettici sull’ inoculare o meno i bambini, perché costituiscono lo 0,1% di tutti i decessi Covid negli Stati Uniti.

Il governo degli Stati Uniti afferma che è essenziale vaccinare i bambini per rallentare la diffusione di COVID-19 e della sua variante contagiosa Delta.

Un nuovo rapporto dell’American Academy of Pediatrics (AAP) mostra che i bambini hanno rappresentato il 26,8% dei nuovi casi settimanali di COVID-19 negli Stati Uniti, un numero senza precedenti dall’inizio della pandemia.

A partire dalla settimana che si è conclusa il 2 settembre, sono stati segnalati quasi 252.000 casi di COVID-19.

Ma i tassi di ospedalizzazione e mortalità per i bambini sono significativamente inferiori a quelli degli adulti.

Nelle ultime settimane, 0,41 su 100.000 bambini da 0 a 17 anni sono stati ricoverati in ospedale con COVID.

Questo è un record, con il precedente picco fissato a metà gennaio a 0,31 per 100.000, secondo un rapporto del 13 agosto dei Centers for Disease Control and Prevention.

Il dottor Francis Collins, capo del National Institutes of Health, definisce il recente picco di casi tra i bambini “molto preoccupante”. Ha osservato che oltre 400 bambini statunitensi sono morti di COVID-19 dall’inizio della pandemia

“Dopo essere diminuiti all’inizio dell’estate, i casi di bambini sono aumentati in modo esponenziale, con oltre 750.000 casi aggiunti tra il 5 agosto e il 2 settembre”, ha detto l’AAP.

Gottlieb ha dichiarato a Face the Nation che crede che gli istituti scolastici pubblici locali renderanno il vaccino COVID-19 un requisito di accesso, come è stato per altri vaccini tra cui il morbillo e altre malattie infettive.

“Penso che vedrete sempre più distretti scolastici locali e governatori fare queste raccomandazioni”, ha riferito.

“Alla fine l’ACIP (il comitato consultivo del CDC sulle pratiche di immunizzazione) farà una raccomandazione sull’opportunità di includere questo vaccino nel programma di immunizzazione infantile.

“La mia ipotesi è che stiano aspettando che più vaccini siano pienamente autorizzati per fare quel tipo di raccomandazione”.

“Mi aspetterei che questo alla fine sia richiesto come parte del programma di immunizzazione infantile”.

Quando gli è stato chiesto cosa avrebbe detto ai genitori che sono riluttanti a sottoporre i propri figli a un vaccino a cui è stata data solo l’autorizzazione all’uso di emergenza piuttosto che l’approvazione della FDA a tutti gli effetti, Gottlieb ha risposto che non è una “decisione binaria“.

“Ci sono diversi modi per affrontare la vaccinazione”, ha detto Gottlieb.

“Potremmo iniziare con una dose per ora. Si potrebbe potenzialmente aspettare che il vaccino a dose più bassa sia disponibile, e alcuni pediatri possono esprimere un giudizio a riguardo.

“Se il bambino ha già avuto il COVID, una dose può essere sufficiente. Potremmo distanziare di più le dosi”.

Ha aggiunto: “Quindi, c’è molta autonomia che i pediatri possono esercitare, elaborando giudizi in gran parte off-label, esercitando discrezione nel contesto dei bisogni di ogni singolo bambino, il rischio e quali sono le preoccupazioni dei genitori”.

Gottlieb ha anche anticipato che domenica Johnson & Johnson probabilmente presenterà una richiesta alla FDA per l’approvazione di una dose di richiamo.

“Hanno dati molto buoni anche guardando i richiami. Hanno mostrato una buona risposta”, ha detto di Johnson & Johnson.

“E penso che anche il vaccino potrebbe essere in grado di essere autorizzato dalla FDA in breve tempo”.

Il presidente Joe Biden la scorsa settimana ha redarguito pubblicamente alcuni governatori repubblicani per aver rigettato i nuovi requisiti federali sugli obblighi vaccinali, che spera, riescano a contenere la variante Delta in ascesa.

Biden ha visitato la Brookland Middle School venerdì, a breve distanza dalla Casa Bianca.

Ha parlato anche in questa occasione delle nuove regole federali che avranno un forte impatto su 100 milioni di americani.

Tutti i datori di lavoro con più di 100 lavoratori dovranno imporre vaccini o testare settimanalmente i dipendenti per il Covid 19, che colpisce circa 80 milioni di americani.

Circa 17 milioni di lavoratori presso le strutture sanitarie che ricevono medicare o Medicaid federali dovranno essere completamente vaccinati.

“Sono così deluso dal fatto che in particolare alcuni governatori repubblicani siano stati così menefreghisti con la salute di questi bambini, così disinteressati alla salute delle loro comunità”, ha dichiarato Biden durante la visita.

‘Questo non è un gioco’

I repubblicani e alcuni funzionari sindacali replicano che sta esagerando con la propria autorità.

Alla domanda sulle potenziali battaglie legali sui nuovi obblighi vaccinali, Biden ha risposto: “Fatelo”.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Vaccino Covid tradizionale inattivato: crollano le azioni dopo la cancellazione del contratto UK

Read Next

Allarme da Israele, la diffusione del covid 19 ha raggiunto livelli record

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.