• Dicembre 6, 2022

Allarme da Israele, la diffusione del covid 19 ha raggiunto livelli record

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Ad affermarlo il direttore del Ministero della Salute israeliano Nachman Ash

Il direttore generale del ministero della Salute Nachman Ash ha dichiarato martedì che l’attuale ondata di infezioni da coronavirus sta superando qualsiasi cosa vista nei precedenti focolai e che è deluso dal fatto che una recente parabola discendente sembri invertirsi.

Le osservazioni di Ash tramite videochiamata alla Commissione Costituzione, Legge e Giustizia della Knesset sono arrivate mentre i dati del Ministero della Salute mostravano che oltre 10.000 nuovi casi di COVID-19 erano stati diagnosticati il giorno prima e che il tasso di test positivi stava salendo.

Sottolineando che c’è una media di 8.000 nuove infezioni ogni giorno, con picchi occasionali superiori a 10.000, ha detto: “Questo è un record che non esisteva nelle ondate precedenti”, compresa la massiccia terza ondata alla fine dello scorso anno.

Ash ha espresso un certo pessimismo, anche se ha osservato che, smentendo i timori, non c’è stato un grande picco di infezioni dopo la festa di Rosh Hashanah della scorsa settimana – il capodanno ebraico – o l’apertura dell’anno scolastico all’inizio del mese.

Dopo aver ridotto le infezioni giornaliere a poco più di una dozzina al giorno a giugno, Israele ha combattuto per controllare una recrudescenza di COVID-19 in quella che è stata la sua quarta ondata di infezioni dall’inizio della pandemia globale.

“Una settimana fa eravamo in una chiara tendenza al ribasso; negli ultimi giorni abbiamo visto che il calo si è fermato e il numero di riproduzione del virus è [di nuovo] superiore a 1 “, ha riferito Ash del cosiddetto numero R, che indica quante persone ogni portatore di virus infetterà. Valori superiori a 1 mostrano che l’epidemia sta crescendo, al di sotto di 1 che si sta riducendo.

“Speravo che avremmo visto un calo più chiaro, ma non lo stiamo ancora vedendo”, ha riferito.

Ash ha notato che il numero di malati gravi varia tra 670 e 700. Ogni giorno 70-80 nuovi pazienti si ammalano gravemente, poco meno rispetto alle ultime settimane.

Il numero di pazienti intubati è salito negli ultimi dieci giorni da 150 a 190, mentre il numero di quelli più critici è salito da 23 a 31, ha riportato.

Nonostante i numeri, Ash ha affermato che la cosiddetta restrizione Green Pass sarà rimossa dalle piscine all’aperto, in parte per aiutare i genitori alla ricerca di attività per i loro figli durante il periodo delle vacanze quando le scuole sono chiuse. Il periodo delle vacanze, incluso il festival Sukkot di una settimana, termina il 28 settembre.

Il Green Pass consente solo a coloro che sono stati vaccinati contro COVID-19, guariti dalla malattia o recentemente risultati negativi al virus di accedere alla maggior parte dei luoghi pubblici al coperto, nonché alle affollate attrazioni all’aperto. Poiché i bambini di età inferiore ai 12 anni non sono idonei per la vaccinazione, se hanno più di 3 anni, devono sottoporsi a test rapidi per frequentare molti luoghi ricreativi.

La riunione della Knesset è stata convocata per discutere del sistema Green Pass.

Lo zar nazionale del coronavirus Salman Zarka, che ha anche partecipato all’incontro, ha affermato che il 50% dei casi confermati lunedì erano bambini. Ha detto che il Ministero della Salute sta lavorando sul presupposto che in futuro dovrà affrontare una quinta ondata di infezioni da virus.

Zarka ha anticipato che il ministero si preparerà continuando a utilizzare il sistema Green Pass, in quanto aiuta a prevenire la diffusione del virus, pur osservando che sarà alleggerito man mano che la morbilità diminuisce.

Spero che passeremo il mese di settembre e ci stabilizzeremo in ottobre”, ha detto Zarka. “Poi daremo un nuovo sguardo alla politica”.

Zarka ha aggiunto che il Ministero ha esortato il governo a limitare i grandi raduni e vietare eventi come l’importante festival studentesco a Eilat, folle alle partite di calcio e il pellegrinaggio annuale di decine di migliaia di israeliani a Uman, in Ucraina, per visitare la tomba di un rabbino venerato. I funzionari temevano che centinaia di pellegrini sarebbero tornati con il virus. Decine di viaggiatori infetti sono stati scoperti con documenti falsi che dichiaravano di essere risultati negativi al COVID-19 prima di tornare a casa in aereo.

“Il gabinetto vede le cose in modo diverso da noi e ha deciso che gli eventi possono essere tenuti”, ha riferito Zarka.

I dati del Ministero della Salute pubblicati martedì hanno mostrato che ci sono stati 10.556 nuovi casi diagnosticati il giorno prima e 690 pazienti gravemente malati di COVID-19.

Il tasso di positività da 178.000 test per il virus è stato del 5,93%, in rialzo rispetto al 5,24% registrato domenica.

In totale c’erano 83.952 pazienti con virus attivi nel paese. Con la morte di 18 persone martedì, il bilancio dall’inizio della pandemia l’anno scorso ha raggiunto 7.297.

Il numero di riproduzione del virus, che è calcolato per mostrare la situazione dieci giorni prima, è stato dato come 1,01 per il 3 settembre. Dopo settimane di costante calo, il “tasso R” ha iniziato a salire di nuovo due settimane fa.

Domenica, diversi ministri sono stati ascoltati prima di una riunione di gabinetto ad affermare che alcune restrizioni legate al coronavirus mirano solo a incentivare la vaccinazione, piuttosto che ridurre la morbilità.

fonte

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Vaccini COVID per i bambini tra cinque e 11 anni approvati entro Halloween

Read Next

Bari-Muore quattordicenne in coma da alcune settimane poche ore dopo la somministrazione del vaccino

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock