• Dicembre 4, 2022

Vaccino Covid tradizionale inattivato: crollano le azioni dopo la cancellazione del contratto UK

untitled image

Lunedì 13 settembre, le azioni Valneva crollano di quasi il 40% dopo che il produttore farmaceutico francese ha dichiarato che il governo britannico ha posto fine all’accordo di fornitura di vaccini contro il Covid-19 da 1,4 miliardi di euro.

Il governo britannico “sostiene che l’azienda sta violando i suoi obblighi ai sensi dell’accordo di fornitura, ma l’azienda nega fermamente questa accusa”, ha detto Valneva in una dichiarazione.

Il candidato vaccino contro il Covid-19 di Valneva, Vla 2001, si basa sul virus inattivato, in modo simile ai vaccini antinfluenzali, e secondo alcuni rappresenta la possibilità di convincere le persone diffidenti nei confronti dei vaccini che utilizzano la nuova tecnologia mRNA.

La società aveva firmato un accordo con la Gran Bretagna per la fornitura di un massimo di 190 milioni di dosi entro il 2025 in una transazione del valore potenziale di 1,4 miliardi di euro.

“Valneva ha lavorato instancabilmente, e al suo meglio, sulla collaborazione… anche investendo risorse e sforzi significativi”, ha aggiunto la società.

Un portavoce del primo ministro Boris Johnson ha detto che la conclusione dell’accordo con Valneva non avrà alcun impatto sulla fornitura di vaccini in Gran Bretagna.

Il mese scorso, il direttore generale della società Franck Grimaud auspicava un’efficacia del vaccino superiore all’80%.

In un’intervista all’emittente BFM Business, Grimaud ha affermato che probabilmente ci una “vaccinazione regolare” negli anni a venire. “Dovremo vaccinare anche adolescenti e bambini, e un vaccino come il nostro, con il suo profilo di sicurezza, potrebbe interessare. Si rivolge anche a una parte della popolazione più titubante sulle nuove tecnologie vaccinali e nei paesi in cui l’accesso ai vaccini è ancora difficile”.

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

UK-Approvata singola dose di vaccino Pfizer per adolescenti 12-15 anni

Read Next

Vaccini COVID per i bambini tra cinque e 11 anni approvati entro Halloween