• Maggio 17, 2022

Ben Madgen, tra i più noti cestisti australiani: “mercoledì sono finito al pronto soccorso per una pericardite dopo la seconda dose di Pfizer”

Ben Madgen, 35 anni, tra i più noti giocatori di basket australiani ha scritto ieri sabato 4 dicembre su Twitter: “Sono finito al pronto soccorso mercoledì sera dopo la seconda dose di Pfizer. Diagnosi di pericardite. Il medico ha detto che questa reazione adesso è considerata comune dopo la somministrazione di Pfizer, specialmente in ragazzi adolescenti e giovani di sesso maschile”.

Ben Madgen negli ultimi dieci anni è stato tra i cestiti australiani più apprezzati e di talento. Dopo aver giocato per sei stagioni nei Sidney Kings, nel 2015 è stato ingaggiato in Europa dalla squadra belga dei Wolves Pepinster.

Successivamente è stato acquistato dai lituani dello Lietkabelis (stagione 2016-2017) e dal B.C. Rytas (stagione 2017-2018).

Infine ha disputato una stagione in Germania nei Crailsheim Merlins e lo scorso anno è tornato in Australia dove ha giocato con i South East Melbourne Phoenix.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Decesso di Giada Furlanut. La denuncia di Stefano Salmè (Il Giornale di Udine): “Sembra che la seconda dose sia stata somministrata la scorsa settimana ma oggi nessun giornale ne vuole parlare!”

Read Next

COVID-19 una pandemia di paura “fabbricata” dalle autorità: epidemiologo di Yale