• Gennaio 31, 2023

Diventa virale la storia dello studente di medicina morto improvvisamente a 25 anni dopo due dosi. Il referto dell’autopsia a nove mesi dal decesso lascia senza parole

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


E’ diventata virale la storia di Jarrett Scott Nunez, lo studente di medicina morto improvvisamente a 25 anni, dopo un tweet di ieri, domenica 27 novembre, sulla pagina del documentario Died Suddenly”, ne abbiamo parlato qui:

“Died Suddenly”: il documentario che ha già realizzato quasi 5 milioni di visualizzazioni                

Jarrett Nunez è morto improvvisamente il 18 settembre 2021. Jarrett, diplomato alla Grand Lake High School nella città di Lake Charles in Louisiana,, era molto attivo nelle organizzazioni studentesche, nelle squadra di nuoto e in molti servizi alla comunità. Era stato allenatore della squadra di nuoto della Sam Houston High School della città di Moss Bluff (Louisiana) dopo aver conseguito la sua laurea. Si era laureato alla McNeese State University a Lake Charles con una specializzazione in Chimica. Negli ultimi mesi stava lavorando a Memphis (Tenneseee) presso il dipartimento di emergenza del Baptist Hospital come studente di medicina del terzo anno del New York Institute of Technology College Osteopathic Medicine presso l’Arkansas State. Era diventato studente ambasciatore e segretario della Student American Academy of Osteopathy, rappresentante di corso della Student Government Association, membro della Student of Osteopathic Medicine Association e dell’American College of Emergency Physicians. Era un ragazzo sano e molto attivo: gli piaceva riunirsi con amici e familiari per condividere con loro il suo amore per la cucina cajun, amava il ballo, la musica e aiutare le persone. Aveva trovato la sua passione lavorando al pronto soccorso. Dopo il suo improvviso decesso, nessuna risposta neanche dall’autopsia.

E’ stato scritto ieri su Twitter nella pagina del documentario già seguitissimo sulle morti improvvise: “Jarrett Nunez, 25 anni, ha ricevuto entrambe le dosi di Pfizer come requisito per continuare la scuola di medicina per il suo terzo anno. Il medico legale ha impiegato 9 mesi per consegnare a sua madre i risultati dell’autopsia, dove hanno etichettato la causa della morte come “impossibile da determinare” #DiedSuddenly”. Migliaia di persone in poche ore hanno già condiviso la sua storia.

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

I bot cinesi inondano Twitter di contenuti lascivi per nascondere le proteste di massa – Compilation di video

Read Next

IMPORTANTE – Altre due ordinanze sull’incostituzionalità dell’obbligo pubblicate in Gazzetta Ufficiale il 23 novembre. Tutti i provvedimenti all’esame della Consulta in attesa del verdetto del 30

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock