• Agosto 18, 2022

EPATITE NEI BAMBINI: i dati VAERS riportano CENTINAIA di segnalazioni di epatite in seguito a vaccinazione Covid. Più chiaro di così…

Tutti gli articoli relativi alle recenti epidemie di epatite “anomala” nei bambini stanno cercando di escludere a priori la correlazione con la vaccinazione Covid. Gli esperti tradizionali continuano tutti ad affermare che i vaccini COVID siano sicuri ed efficaci. Quindi non è un’opzione che potrebbe essere considerata, anzi va scongiurata quanto più possibile in modo che il sospetto non si diffonda tra la popolazione.

Ma cosa dicono i dati VAERS?

Dicono che il numero medio di segnalazioni per l’epatite in un anno è di circa 8 casi.

Ripetiamo:

Il numero medio di segnalazioni per l’epatite in un anno è di circa 8 casi.

Nel 2021, solo per il vaccino COVID, sono stati 304.

La domanda ovvia è quindi : “perché ci sono stati 8 casi un anno prima dei vaccini COVID (per tutti i 70 vaccini combinati) e adesso 304 casi nel 2021 associati al vaccino COVID?”

Noi sappiamo che:

La proteina spike si concentra in milza, fegato, ghiandole surrenali e ovaie in alte concentrazioni e tutto ciò è ormai supportato da numerosi studi e evidenze scientifiche.

Uno studio dell’Agenzia di regolamentazione giapponese chiamato “The Bio-Distribution Study” ha dimostrato che i vaccini a RNA messaggero COVID-19 (mRNA) viaggiano nel corpo dopo essere stati iniettati. Lo studio confuta assolutamente la premessa che il vaccino COVID-19 rimanga nel muscolo della spalla:

“La risposta breve non lo è assolutamente. È molto sconcertante. La proteina spike entra nel sangue, circola attraverso il sangue negli individui per diversi giorni dopo la vaccinazione. Una volta che entra nel sangue, si accumula in un certo numero di tessuti come la milza, il midollo osseo, il FEGATO, le ghiandole surrenali”, commentò il Dr. Byram Bridle, esperto canadese di vaccini.

LEGGI LO STUDIO: 672212000_30300AMX00231_I100_1.pdf (pmda.go.jp)


C’è uno studio del  Journal of Autoimmunity sull’insorgenza dell’epatite autoimmune dopo il vaccino mRNA COVID-19

 […]”Sebbene il nostro paziente abbia ricevuto il vaccino ad mRNA Moderna, ci sono già altre segnalazioni di epatite autoimmune indotta dai vaccini Pfizer-BioNTech e Oxford-AstraZeneca, a sostegno dell’idea che il vaccino COVID-19 scateni fenomeni autoimmuni indipendentemente dal suo meccanismo d’azione.”[…]

LEGGI LO STUDIO: Autoimmune hepatitis after COVID-19 vaccine – more than a coincidence – ScienceDirect


Qui uno studio di Nature che prende in considerazione la biodistribuzone della proteina Spike(tossica) negli organi : […]”Nei vaccini, come i vaccini a mRNA, l’SP tradotto viene rilasciato in liquido interstiziale / sangue, distribuito a molti organi e innesca una risposta immunitaria. Pertanto, abbiamo studiato la biodistribuzione dell’SP iniettato per via endovenosa e testato l’effetto degli anticorpi anti-ACE2 e anti-SP sulla biodistribuzione regionale SP e sull’assorbimento degli organi utilizzando un sistema di imaging dinamico in vivo esterno e un’analisi tissutale ex in vivoQui, mostriamo che SP ha avuto una biodistribuzione a livello corporeo, una lenta eliminazione regionale, ad eccezione del fegato, che ha mostrato un accumulo, e un assorbimento differenziale degli organi.“[…]

LEGGI LO STUDIO: Spike protein multiorgan tropism suppressed by antibodies targeting SARS-CoV-2 | Communications Biology (nature.com)


Ci sono stati inoltre casi documenntati di Riattivazione del virus dell’epatite, meningite da virus Herpes Zoster e Vasculite cutanea dopo la vaccinazione COVID-19.


Sappiamo anche che di recente uno studio ha dimostrato che [Pfizer-BioNTech] può essere trascritto inversamente nel DNA nella linea cellulare del fegato Huh7, e questo può dare adito alla preoccupazione se il DNA derivato da [Pfizer] possa essere integrato nel genoma dell’ospite e influenzare l’integrità del DNA genomico, ciò può potenzialmente mediare la genotossicità degli effetti collaterali.

LEGGI LO STUDIO: https://doi.org/10.3390/cimb44030073


Ma naturalmente gli “esperti” dicono che non c’è nessuna correlazione, motivo per cui sono ignorati i dati appena esposti.

Quindi forse possono spiegare perché l’aumento avviene SOLO con i vaccini COVID ma non con altri vaccini nel 2021?

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Destino beffardo. Prima il premio alla carriera e poi la tragica morte per MALORE IMPROVVISO. Muore un medico a Napoli, categoria soggetta a obbligo vaccinale

Read Next

La testimonianza della vaccinatrice Silvia Lunardi: «La mia vita rovinata dal giorno del vaccino»