• Agosto 16, 2022

Il Dr. Steven Pelech, professore di Immunologia e Neurologia presso l’Università della British Columbia mette in guardia sulla sicurezza e l’efficacia del vaccino COVID

  • Il Dr. Steven Pelech, professore di Immunologia e Neurologia presso l’Università della British Columbia, condivide i suoi pensieri e le sue preoccupazioni sulle lesioni da vaccino, sull’efficacia e sull’immunità naturale.
  • L’intervista completa è stata pubblicata da Strong and Free Truthcast.

Il Dr. Steen Pelech è stato professore di immunologia e neurologia presso l‘Università della British Columbia (UBC) in Canada per 33 anni. È uno dei membri fondatori del Biomedical Research Center di UBC. È il fondatore di due aziende biotecnologiche, ed è anche uno dei membri fondatori della Canadian Covid Care Alliance e presidente del comitato consultivo scientifico e medico.

Recentemente è apparso sul podcast Strong and Free il 4 novembre parlando di tutto ciò che riguarda il COVID.

Ha iniziato parlando di uno studio sull’immunità naturale che lui e più di 20 altri scienziati hanno pubblicato nel marzo 2021 sulla rivista American Society for Clinical Investigation.

Quasi il 90% delle persone testate [nel primo studio] aveva anticorpi che avrebbero riconosciuto 2 delle 28 proteine nel virus. La nostra azienda ha quindi fatto uno studio di follow-up con gli stessi campioni in cui abbiamo esaminato molte più proteine nel virus e abbiamo completamente confermato i dati che avevamo. Questi anticorpi non solo ci sono, ma sono protettivi… Abbiamo testato oltre 1500 persone ora. In Canada prevediamo che da qualche parte tra il 70 e il 75% della popolazione è già stata infettata e ha anticorpi”.

Pelech ·

Ci sono stati più di cento studi pubblicati sull’immunità naturale. La cosa interessante dello studio a cui ha preso parte è che è stato fatto usando pazienti non infetti, ma che avevano ancora una protezione robusta.

Questo concetto che l’immunità indotta dal vaccino sia superiore in qualche modo all’immunità naturale è pura assurdità. Chiunque affermi ciò dovrebbe consultare un libro di testo di immunologia del primo anno … Ora sappiamo che con questi vaccini Covid che usano l’RNA o che usano l’adenovirus per la consegna, l’immunità non dura. Anche con i doppi richiami, in Israele vediamo che il 90% delle persone che sono in ospedale sono completamente vaccinate”.

Pelech ·

Ha anche sollevato la questione dei danni da vaccino. Secondo le sue stime:

Circa 1 su 500 persone che sono state vaccinate hanno un danno molto, molto grave da vaccino che può richiedere il ricovero in ospedale e può di fatto uccidere.

Pelech ·

Pelech continua poi affermando quanto segue:

“Più sei giovane, più sei a rischio di miocardite. Stiamo affrontando vaccinazioni di bambini dai 5 ai 12 anni, ma sembra che ci siano alcuni danni da vaccino che sono più drammatici quanto più l’età si abbassa, e la miocardite è una di queste”.

Pelech ·

Un recente studio dell’Università della California ha utilizzato VAERS per dimostrare che il rischio di miocardite per i ragazzi adolescenti nella fascia di età 12-15 è almeno sei volte maggiore dopo due dosi del vaccino Pfizer, rispetto all’essere ricoverati in ospedale per COVID. Islanda, Danimarca, Finlandia e Islanda hanno vietato il vaccino Moderna per gli individui di età inferiore ai 30 anni per questo motivo.

Covid è meno grave dell’influenza per i bambini senza comorbidità. Questo è uno dei tanti motivi scientifici per cui i genitori sono riluttanti a vaccinare i loro figli. Un altro motivo sono i dati relativi al ricovero in ospedale e ai decessi. I bambini hanno una probabilità del 99,97 di sopravvivere a un’infezione da COVID.

Secondo Pelech, “SARS-CoV2 è in realtà molto meno mortale dell’influenza“.

La storia è disseminata di esempi di prodotti che noi, all’epoca, pensavamo fossero sicuri ma in realtà si sono rivelati molto dannosi. Il glifosato è uno di questi ad esempio, fu introdotto sul mercato nel 1970.

Il DDT è ancora precedente.

Come non ricordare poi i medici che erano soliti prescrivere sigarette per alleviare lo stress?

Una cosa che questi prodotti, e molti altri, hanno in comune è il fatto che sono stati commercializzati e promossi come completamente sicuri ed efficaci. I dissidenti e coloro che hanno cercato di lanciare allarmi al riguardo, non sono stati ascoltati in modo appropriato, la scienza è stata azzittita dal potere delle Corporations.

Questo è indicativo di attività criminale,a cui Pfizer non è estranea avendo pagato le più grandi multe penali del pianeta, per un totale di miliardi di dollari.

I vaccini COVID sono commercializzati allo stesso modo.

Completamente sicuri ed efficaci, ma anche assolutamente necessari. Così necessari che le persone non sono più autorizzate a lavorare, viaggiare, andare in palestra ecc. Senza averli ricevuti, mentre le informazioni che suggeriscono il contrario sono sepolte.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Pfizer consentirà alla sua pillola Covid generica di essere prodotta e venduta a buon mercato nei paesi poveri

Read Next

GERMANIA-Prelevati dalla polizia per il vaccino? Come pensano di applicare una vaccinazione obbligatoria