• Dicembre 9, 2022

Il vaccino Covid Pfizer-BioNTech per i bambini sotto i 5 anni disponibile entro la fine di febbraio. Si parte con la doppia (inutile) dose

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


I vaccini contro il coronavirus per i bambini di età inferiore ai 5 anni potrebbero essere disponibili molto prima del previsto – entro la fine di febbraio – nell’ambito di un piano che porterebbe alla potenziale autorizzazione di un regime a due dosi nelle prossime settimane.

Pfizer e il suo partner, BioNTech, i produttori del vaccino, dovrebbero presentare alla Food and Drug Administration già martedì una richiesta di autorizzazione all’uso di emergenza per il vaccino per i bambini dai 6 mesi ai 5 anni, che lo renderebbe il primo vaccino disponibile per quella fascia di età.

Le aziende negli ultimi mesi hanno testato una terza dose, a seguito di risultati deludenti per il regime a due dosi che dimostrano che mentre il vaccino è sicuro, due dosi non hanno fornito una risposta immunitaria abbastanza forte in tutte le fasce d’età. Ma i dati su una terza dose non saranno disponibili almeno fino alla fine di marzo. Una volta presentate tali informazioni, i regolatori dovrebbero autorizzare una terza dose del vaccino pediatrico.

“Sappiamo che due dosi non sono sufficienti, e lo capiamo”. “L’idea è, andiamo avanti e iniziamo la revisione di due dosi. Se i dati reggono nella presentazione, possiamo iniziare a vaccinare i bambini sulla loro linea di base primaria mesi prima, rispetto a non fare nulla fino al completamento dei dati relativi alla terza dose. “

Riassumendo : ” Sappiamo benissimo che due dosi non sono sufficienti a innescare la risposta immunitaria, ma andiamo avanti ugualmente e avviamo la campagna vaccinale. La terza dose? Non abbiamo dati sulla sicurezza e l’efficacia, ma abbiamo la certezza che sarà approvata…anche perché altrimenti non avrebbe senso partire con le somministrazioni adesso”. (NdR)

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

La Finlandia abolisce tutte le restrizioni COVID

Read Next

I vaccini COVID dovevano essere un “miracolo moderno”. Poi cos’è successo?

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock