• Maggio 24, 2024

Intenta una causa per mancata produzione di anticorpi dopo aver ricevuto la prima dose di COVISHIELD di AstraZeneca

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Un uomo di Lucknow City, nel nord dell’India, ha intentato una causa contro il CEO del Serum Institute of India e altri sette, sostenendo di non aver sviluppato anticorpi dopo aver assunto la prima dose del vaccino Covishield.

Il vaccino Covishield è costituito da un virus (ChAdOx1), una versione indebolita di un comune virus del raffreddore (adenovirus) dagli scimpanzé. Il materiale genetico è stato aggiunto al costrutto ChAdOx1, che viene utilizzato per produrre proteine dal coronavirus SARS-CoV-2 chiamato glicoproteina Spike (S).

Questo vaccino ha la stessa formulazione del vaccino Oxford/AstraZeneca (AZD1222). Serum Institute of India è il più grande produttore al mondo per il numero di dosi prodotte e vendute a livello globale.

L’uomo, Pratap Chandra, ha scritto nella sua denuncia di aver ricevuto la prima dose di Covishield l’8 aprile e di essersi sentito male in seguito.

Il distretto di Lucknow e la Corte delle sessioni hanno convocato sette persone il 1 ° aprile, tra cui il CEO del Serum Institute of India Adar Poonawalla, in un caso presentato per presunta mancata produzione di anticorpi dopo la prima dose di Covishield.

Il denunciante, Pratap Chandra, ha dichiarato nella denuncia di aver ricevuto la prima dose di Covishield l’8 aprile. Chandra avrebbe dovuto ricevere la seconda dose 28 giorni dopo, ma il giorno in questione gli fu comunicato che la data per la seconda dose era stata posticipata di sei settimane. Successivamente, il governo ha rivisto il divario temporale tra le due dosi a 12 settimane.

Chandra ha dichiarato di non essere stato bene dopo aver ricevuto la prima dose. Seguendo le indicazioni del direttore generale dell’ICMR Balram Bhargav che aveva affermato pubblicamente che “buoni livelli di anticorpi sono prodotti nel corpo dopo la prima dose di Covishield“, il denunciante ha effettuato un test COVID Antibody GT in un laboratorio approvato dal governo.

Con sua grande sorpresa, il risultato del test ha rivelato che non aveva sviluppato alcun anticorpo contro Covid-19 e, oltre al danno la beffa, le sue piastrine erano state ridotte alla metà.

Chandra ha affermato che dopo aver ricevuto il vaccino è diventato più incline al virus poiché la sua conta piastrinica è stata ridotta della metà.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Israele: oltre il 66% sta ora soffrendo di reazioni avverse al vaccino, molte delle quali gravi

Read Next

La Florida sarà il primo stato a CONTRO-raccomandare i vaccini COVID-19 per bambini sani

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO