• Gennaio 27, 2023

La miocardite è in cima alla lista dei danni da vaccino COVID tra i 12 ei 17 anni- Dati VAERS

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


di • Children’s Health Defense

I dati VAERS pubblicati venerdì dai Centers for Disease Control and Prevention hanno incluso un totale di 1.033.994 segnalazioni di eventi avversi di tutte le fasce d’età a seguito di vaccini COVID, tra cui 21.745 decessi e 170.446 lesioni gravi tra il 14 dicembre 2020 e il 7 gennaio 2022.

I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno pubblicato oggi nuovi dati che mostrano un totale di 1.033.994 segnalazioni di eventi avversi a seguito di vaccini COVID sono state presentate tra il 14 dicembre 2020 e il 1 ° gennaio 2022 al Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS). VAERS è il principale sistema finanziato dal governo per la segnalazione di reazioni avverse ai vaccini negli Stati Uniti.

I dati includevano un totale di 21.745 segnalazioni di decessi – un aumento di 363 rispetto alla settimana precedente – e 170.446 segnalazioni di lesioni gravi,compresi i decessi, nello stesso periodo di tempo – in aumento di 3.840 rispetto alla settimana precedente.

Escludendo le“segnalazioni estere”a VAERS, 723.042 eventi avversi,tra cui 9.936 decessi e 64.406 lesioni gravi,sono stati segnalati negli Stati Uniti tra il 14 dicembre 2020 e il 7 gennaio 2021.

I rapporti esteri sono rapporti che le filiali straniere inviano ai produttori di vaccini statunitensi. Ai sensi delle normative statunitensi della Food and Drug Administration (FDA), se un produttore viene informato di un caso clinico straniero che descrive un evento grave e non appare sull’etichettatura del prodotto, il produttore è tenuto a presentare il rapporto a VAERS.

Dei 9.936 decessi negli Stati Uniti segnalati al 7 gennaio, il 19% si è verificato entro 24 ore dalla vaccinazione, il 24% si è verificato entro 48 ore dalla vaccinazione e il 61% si è verificato in persone che hanno manifestato un inizio di sintomi entro 48 ore dalla vaccinazione.

Negli Stati Uniti, al 7 gennaio erano state somministrate 516 milioni di dosi di vaccino COVID, tra cui 303 milioni di dosi di Pfizer, 197 milioni di dosi di Moderna e 18 milioni di dosi di Johnson & Johnson (J & J).

Ogni venerdì, VAERS pubblica i rapporti sulle lesioni da vaccino ricevuti a partire da una data specificata. I rapporti presentati a VAERS richiedono ulteriori indagini prima che una relazione causale possa essere confermata. Storicamente, VAERS ha dimostrato di riportare solo l’1% degli eventi avversi effettivi al vaccino.

I dati U.S. VAERS dal 14 dicembre 2020 al 7 gennaio 2021 per i bambini dai 5 agli 11 anni mostrano:

La morte più recente riguarda una bambina di 7 anni (VAERS I.D. 1975356)del Minnesota che è morta 11 giorni dopo aver ricevuto la sua prima dose di vaccino COVID di Pfizer quando è stata trovata insensibile da sua madre. L’autopsia è in sospeso.

I dati U.S. VAERS dal 14 dicembre 2020 al 7 gennaio 2021 per i giovani dai 12 ai 17 anni mostrano:

La morte più recente riguarda una ragazza di 15 anni del Minnesota (VAERS I.D. 1974744), morta 177 giorni dopo aver ricevuto la sua seconda dose di Pfizer da un embolo polmonare. L’autopsia è in sospeso.

  • 62 segnalazioni di anafilassi tra i 12 ei 17 anni in cui la reazione era pericolosa per la

    vita, richiedeva un trattamento o provocava la morte – con il 96% dei casi attribuiti al vaccino di Pfizer.
  • 589 segnalazioni di miocardite e pericardite con 578 casi attribuiti al vaccino di Pfizer.
  • 149 segnalazioni di disturbi della coagulazione del sangue, con tutti i casi attribuiti a Pfizer.

I dati U.S. VAERS dal 14 dicembre 2020 al 7 gennaio 2021, per tutte le fasce d’età combinate, mostrano:

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Buone notizie! il Tar annulla la circolare ministero sulla ‘vigile attesa’. Accolto il ricorso del Comitato Cura Domiciliare Covid-19

Read Next

Dopo un anno l’Agenzia Europea ammette gravissime malattie neurologiche dopo AstraZeneca e J&J. In Italia numerosi casi già da marzo

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock