• Luglio 12, 2024

L’Oms “abbandona l’indagine sulle origini del Covid”. Un insabbiamento perfetto?

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Di Igor Chudov

La rivista Nature ha riportato che l’Organizzazione Mondiale della Sanità “abbandona i piani per indagare sull’origine del Covid”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha silenziosamente accantonato la seconda fase della sua tanto attesa indagine scientifica sulle origini della pandemia COVID-19, citando le continue sfide sui tentativi di condurre studi cruciali in Cina.

È interessante notare che l’OMS ha abbandonato i piani per l’indagine poco dopo che Jeremy Farrar, un alleato di Bill Gates e un co-cospiratore nel gruppo di e-mail del dottor Fauci che discuteva i piani per nascondere le origini del Covid-19 nel 2020, è stato nominato capo scienziato dell’OMS. Ecco Jeremy Farrar sul lato sinistro di questa foto:

Ecco il motivo dichiarato per cui l’OMS ha abbandonato l’indagine: La Cina non vuole fornire informazioni agli investigatori!

I ricercatori si dicono delusi dal fatto che l’indagine non vada avanti, perché capire come il coronavirus SARS-CoV-2 abbia infettato per la prima volta le persone è importante per prevenire future epidemie. Ma senza accesso ai dati della Cina, l’OMS può fare ben poco per far progredire gli studi, afferma Angela Rasmussen, virologa dell’Università di Saskatchewan a Saskatoon, in Canada. “Hanno davvero le mani legate”.

Vi prego di notare quanto sia ridicola questa argomentazione e la dabbenaggine di chiunque creda a un’affermazione così insensata:

  • È stato rilasciato un agente patogeno che ha ucciso milioni di persone.
  • Il Paese in cui l’agente patogeno sarebbe apparso per la prima volta non vuole indagini.
  • Per questo motivo, le indagini vengono sospese.

Non ha senso!

Considerate questa analogia:

Immaginiamo che una vittima sia stata derubata mentre si trovava in una determinata casa. Il proprietario della casa, ovviamente, non vuole concedere agli investigatori l’accesso ai locali. Sarebbe questo un buon motivo per sospendere le indagini? Ovviamente no! Anche se la casa in cui si è verificato il crimine fosse inaccessibile o addirittura bruciata, gli investigatori potrebbero chiedere testimoni, acquisire i tabulati telefonici e i messaggi di testo, raccogliere le registrazioni delle telecamere stradali vicine e magari controllare i banchi di pegno nelle vicinanze per vedere se risulta in vendita la merce in questione, e così via.

Allora, perché Jeremy Farrar e l’OMS hanno rifiutato di indagare sull’origine del COVID-19, adducendo il rifiuto della Cina di consentire l’accesso come motivo [fasullo] per non indagare?

La spiegazione è abbastanza evidente: l’Organizzazione Mondiale della Sanità NON vuole che si conosca l’origine del Covid-19. Se l’OMS fosse interessata, potrebbe farlo. Se l’OMS fosse interessata, potrebbe fare tutto senza coinvolgere la Cina. L’OMS potrebbe:

  • Chiedere a genetisti indipendenti perché la Sars-Cov-2 ha diversi inserti genetici che si ripiegano a formare un analogo della proteina gp120 dell’HIV, come descritto nel gennaio 2020 da un articolo di Pradhan et al. sulla “sorprendente somiglianza”.
  • Chiedere tutta la corrispondenza che ha portato al ritiro del suddetto articolo la domenica di due giorni dopo.
  • Chiedere tutta la documentazione di DARPA, EcoHealth Alliance, NIH e Bill and Melinda Gates Foundation relativa a EcoHealth Alliance, che ha descritto la SARS-Cov-2 nella sua proposta DEFUSE del 2018.
  • Chiedere a genetisti indipendenti perché il genoma della Sars-Cov-2 contiene un complemento inverso alla sequenza nucleotidica CTCCTCGGCGGGCACGTAG del brevetto Moderna sul cancro 9.587.003.
  • Chiedete a Ralph Baric, virologo dell’UNC e dell’Università della Carolina del Nord, descritto dalla proposta DEFUSE come il responsabile dello sviluppo di virus sperimentali, per qualsiasi corrispondenza a partire da qualche anno fa.

Sarebbe utile che l’OMS si chiedesse perché la proposta DEFUSE contiene il progetto per la progettazione di un perfetto meccanismo di bersaglio dell’ACE2 che si lega ai polmoni umani e un sito di scissione della furina che conferisce infettività e patogenicità:

Sarebbe opportuno chiedere ai dottori Peter Daszak e Ralph Baric di EcoHealth quale fosse il motivo per aggiungere inserti di HIV al loro virus sperimentale per infettare le cellule immunitarie tramite DC-SIGN (un meccanismo indipendente da ACE2), descritto nella proposta DEFUSE 2018 qui:

L’infezione delle cellule che esprimono DC-SIGN è ciò che fanno gli inserti HIV di Sars-Cov-2, proprio come l’HIV stesso, ed è la chiave della soppressione immunitaria mediata dal vaccino Covid-19 e Covid.

Sarebbe anche opportuno chiedere come il dottor Fauci, il 4 febbraio 2020, nel suo scambio di e-mail con il dottor Farrar e Francis Collins, sapesse che la Sars-Cov-2 era stata coltivata in topi transgenici ACE2 umanizzati:

Quindi, tre anni fa, nel 2020, Fauci e Farrar avevano un’idea abbastanza precisa di come la Sars-Cov-2 si fosse evoluta nei topi transgenici, proprio come descritto nella proposta DEFUSE.

Lo stesso Jeremy Farrar, sempre il 4 febbraio 2020, era perfettamente a conoscenza delle ragioni per cui la Sars-Cov-2 aveva un “sito di scissione della furina”, dato che aveva inoltrato un’e-mail a Fauci chiedendo di tenerla segreta:

Forse il signor Farrar può spiegare perché ha “dimenticato” tutte le sue discussioni del 2020 sulle caratteristiche ingegneristiche della Sars-Cov-2 e ha invece deciso di “interrompere le indagini di origine Covid” nel 2023, una volta nominato capo scienziato delle Nazioni Unite.

L’origine di Sars-Cov-2 è ancora un mistero

Ci sono alcune cose che sappiamo sulla Sars-Cov-2:

  • Sars-Cov-2 è stato progettato in laboratorio
  • È stato progettato per essere un patogeno pandemico che induce una soppressione immunitaria nella popolazione ed è resistente al vaccino (con il vaccino a base di spike che induce la stessa soppressione immunitaria).
  • Nel 2019 sono stati intrapresi ampi preparativi per il suo rilascio. Tra gli esempi, l’inspiegabile lavoro del NIH su un “nuovo vaccino contro il coronavirus” nel luglio 2019, un’esercitazione di preparazione alla pandemia stranamente specifica “Event 201” nell’ottobre 2019 e altro ancora.
  • La strabiliante coincidenza grazie alla quale la Fondazione Bill e Melinda Gates ha acquistato azioni di un’oscura startup BioNTech nel settembre 2019. BioNTech, fino a quel momento, non aveva mai prodotto alcun vaccino ma era destinata a diventare un “produttore di vaccini Covid” multimiliardario, producendo il famoso vaccino Pfizer. Un investimento così fortunato che ha prodotto un guadagno finanziario di 50 volte superiore per Bill.

Ci sono cose che non sappiamo ancora con certezza, ovvero:

  • Chi ha autorizzato esattamente il rilascio?
  • Quando è stato rilasciato il Sars-Cov-2?
  • Dove è stato rilasciato? (potrebbe essere Wuhan, ma non è certo).
  • Qual era l’obiettivo degli sviluppatori e dei finanziatori?

Sebbene abbiamo alcuni “pezzi del puzzle”, non li abbiamo tutti e non ci forniscono ancora una perfetta cronologia giorno per giorno. Diffidate di chi fa affermazioni troppo specifiche su Sars-Cov-2 e sulla sua origine senza essere in possesso di una straordinaria quantità di dati.

Inoltre, sembra esserci uno sforzo concertato per attribuire tutte le colpe alla Cina e al laboratorio di Wuhan. Sebbene la Cina abbia probabilmente avuto un ruolo nella pandemia, non l’ha causata unilateralmente e forse ne ha approfittato.

L’indagine sull’origine della Sars-Cov-2 è necessaria per salvare vite umane

Siamo al quinto anno solare di pandemia. Tutti i Paesi hanno registrato un eccesso di mortalità. In molti luoghi, l’eccesso di mortalità continua, lasciando perplessi i medici e le autorità.

Se conoscessimo i nomi e le intenzioni delle persone che hanno guidato lo sviluppo della Sars-Cov-2, saremmo meglio attrezzati per iniziare a lavorare su contromisure che funzionino.

Inoltre, gli agenti patogeni pandemici possono essere creati (o adattati dagli animali all’uomo) in un laboratorio moderatamente costoso che impiega solo uno o due virologi di talento.

Se questa pandemia non si traduce in indagini oneste, processi equi e punizioni adeguate, un’altra pandemia sarà pronta dietro l’angolo.

Cosa ne pensate? I responsabili saranno puniti? Oppure Covid-19 è stato un crimine perfetto?

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Il New York Times cita in giudizio la Commissione europea per non aver rivelato i messaggi segreti tra la von der Leyen e Bourla

Read Next

“Casualmente” scoppia un focolaio di virus Marburg in Guinea Equatoriale e sempre “casualmente” l’OMS spera di testarci un vaccino sperimentale contro il virus

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock