• Giugno 25, 2024

Lotito: “Mihajlovic e Vialli, troppe malattie tra i giocatori. Bisogna approfondire”

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Il mondo del calcio piange e ricorda Sinisa Mihajlovic, morto a soli 53 anni a causa della leucemia mieloide acuta contro cui combatteva da due anni e mezzo. In tanti hanno voluto dargli l’ultimo saluto a Roma, dove è stata allestita la camera ardente in Campidoglio.

Tra i presenti anche Claudio Lotito, Presidente della Lazio e Senatore in carica con Forza Italia, che ricorda Sinisa Mihajlovic, campione d’Italia nella Lazio dello scudetto del 2000: “Il ricordo che ho è di un grande amico, di un grande uomo e di un grande padre: un professionista. Ho sempre avuto un rapporto di amicizia con la famiglia e con lui in particolare. È una persona che deve rappresentare un esempio come professionista e come uomo. Ha avuto il coraggio, la dignità di portare avanti una malattia che è stata devastante. Per noi è un esempio di dignità e soprattutto di forza. Non ha mai fatto trapelare nulla, ha sempre avuto il sorriso fino alla fine. Questo dimostra che è un grande uomo. Era una persona che sapeva assumersi le responsabilità”.

“Qualcosa faremo in suo nome – ha aggiunto Lotito, che ha poggiato due maglie sul feretro -. Purtroppo era ammalato ma è peggiorato tutto insieme: penseremo a iniziative per celebrare il suo nome proprio come testimonial della Lazio e del nostro mondo”.

Lotito ha poi fatto riferimento alla malattia che aveva Mihajlovic e al tumore al pancreas che ha colpito Gianluca Vialli, che nei giorni scorsi ha fatto sapere di lasciare il suo ruolo di capo delegazione della nazionale italiana a causa di una recrudescenza della malattia.

“Io penso che dobbiamo approfondire alcune tematiche, ricorrono troppo spesso alcune malattie che potrebbero essere legate al tipo di stress e di cure”, ha detto il Presidente della Lazio. “Mi risulta che anche Vialli stia male. Stiamo parlando del nulla, non c’è nessun discorso scientifico, certo ci dobbiamo porre l’interrogativo sul perché accadono queste cose in modo ricorrente”, ha puntualizzato Lotito. Infine, ha aggiunto: “Accadono anche nella vita ordinaria ma su dei fisici possenti e forti è più difficile che possano accadere. Mi auguro non ci sia nessun nesso, però ci dobbiamo porre degli interrogativi a 360 gradi per approfondire alcuni tipi di malattie che cominciano a essere numerose nel nostro mondo”.

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Rivelata finalmente la causa della scomparsa del 31enne coach subacqueo di Tom Daley

Read Next

Muore 31enne al centro commerciale. Zona transennata

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO