• Giugno 27, 2022

Muore improvvisamente a 29 anni il preparatore spagnolo dei portieri Dani Chabrera. Ora anche in Italia scrivono: “Il calcio è in ansia per i guai di cuore”

E’ morto stamattina, 16 dicembre, improvvisamente, a 29 anni uno sportivo spagnolo molto conosciuto nella Comunità Valenciana.

Daniel Chabrera Rios, detto Dani, ha giocato nella squadra di calcio del Villarreal, tra le più importanti della Liga spagnola e prossima avversaria della Juventus in Champion League, e poi ha iniziato nella stessa squadra la sua carriera di preparatore atletico dei portieri.

Nel 2018 è stato all’estero come preparatore atletico della nazionale indiana under 21 e successivamente è stato ingaggiato in Arabia Saudita dalle squadre di Pro League “Al Nassr” e “Ettifaq”.

Da un anno era preparatore dei portieri della squadra uzbeka del Lokomotiv Tashkent.

Secondo “El Periodico Mediterraneo”, tra i primi giornali a diffondere la notizia, Chabrera era in Spagna da pochi giorni.

Questa ennesima morte improvvisa di un giovane professionista del mondo del calcio rilancia i dubbi che vengono espressi in tutto il mondo.

Ieri, 15 dicembre, “Il Giornale” intitolava: “Aguero dice stop. E il calcio è in ansia per i guai di cuore”.

Scrive Il Giornale: “in un’epoca di virus, vaccini e pandemia la soglia d’attenzione resta altissima. Lo stesso dicasi per i controlli, visto il preoccupante susseguirsi di vicende anomale nei campionati europei. “In caso di palpitazioni, stanchezza prolungata o altri sintomi anomali bisogna fare subito dei controlli e fermare l’attività agonistica – ammonisce il professore Pasquale Perrone Filardi, presidente della Società Italiana di Cardiologia – I vaccini a Rna possono essere associati a casi di miocardite, ossia l’infiammazione del muscolo cardiaco che è più frequente per le persone sotto i trent’anni””. 

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Muore per malore improvviso a 36 anni la stella degli Auckland Blues Taniela Moa. La Federazione ha imposto nei giorni scorsi l’obbligo vaccinale per gli atleti

Read Next

Nature- più casi di miocardite dopo la seconda dose di vaccini mRNA rispetto all’infezione da COVID-19 nei minori di 40 anni