• Novembre 27, 2022

Psaki tratta DeSantis come un “pazzo” dopo che la FDA ha bloccato gli anticorpi monoclonali: “Sappiamo cosa funziona: Vaccini e richiami”

L’addetto stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha etichettato l’obiezione del governatore della Florida Ron DeSantis alla Food and Drug Administration che ha ritirato le autorizzazioni all’uso di emergenza per i trattamenti con anticorpi monoclonali come “folle” martedì.

“La FDA ieri ha ritirato l’EUA per alcuni trattamenti con anticorpi monoclonali perché non funzionano contro Omicron”, ha chiesto un giornalista. “Ma la Florida continua a spingere per il trattamento per le persone nello stato. Qual è la sua risposta al governatore DeSantis e qual è il suo messaggio alla gente in Florida?”

Questa è stata la risposta di Psaki:

“Bene, facciamo un passo indietro qui solo per renderci conto di quanto sia un po ‘folle”, ha detto. Ci siamo avvicinati ai trattamenti Covid come per riempire un armadietto dei medicinali. Non ci affidiamo a un tipo, a un marchio o a un trattamento, abbiamo investito e continuiamo ad acquistare una varietà di anticorpi monoclonali, terapie di prevenzione pre-esposizione e antivirali orali”.

“Abbiamo fornito 71.000 dosi di antivirali alla Florida, tra cui 34.000 trattamenti aggiuntivi che funzionano contro Omicron proprio la scorsa settimana”.

“Quello che la FDA sta chiarendo è che questi trattamenti, quelli per cui stanno combattendo, per cui il governatore sta combattendo, non funzionano contro Omicron e hanno effetti collaterali”. “Questo è ciò che dicono gli scienziati. Abbiamo inviato loro 71.000 dosi di trattamenti che sono efficaci contro Omicron e sono efficaci anche contro Delta. E stanno ancora sostenendo trattamenti che non funzionano”.

Psaki sta quindi definendo le persone che pubblicizzano l’efficacia di molti trattamenti precoci come pazzi, accomunando il loro utilizzo come credenza in una “pseudoscienza”.

La polemica è esplosa lunedì scorso quando la FDA ha ritirato le EUA, causando l’improvvisa cancellazione di migliaia di appuntamenti per il trattamento con anticorpi monoclonali (mAb) in Florida.

“Abbiamo visto purtroppo fin dall’inizio nella nostra risposta alla pandemia, una serie di passi o spinte che sono stati fatti attraverso le piattaforme dei social media, sfortunatamente da parte di funzionari eletti che sostengono trattamenti che non funzionano, anche quando abbiamo cose che funzionano. Iniettare disinfettante, promuovere altre pseudoscienze, seminando dubbi sull’efficacia di vaccini e richiami, e ora promuovere trattamenti che non funzionano”, ha divagato Psaki.

Sappiamo cosa funziona: vaccini e richiami, abbiamo una gamma di dosi di cose che funzionano e trattamenti e li stiamo fornendo alla Florida”, ha aggiunto.

Il Dipartimento della Salute della Florida aveva fatto un annuncio lunedì sulla “brusca decisione” della FDA di ritirare gli EUA per bamlanivimab / etesevimab e Regeneron.

Il CDC e la FDA hanno sostenuto che i trattamenti con anticorpi monoclonali non sono un sostituto della vaccinazione e sono generalmente riservati alle persone vulnerabili, compresi gli anziani, i trapiantati e quelli con gravi condizioni di salute preesistenti, come il diabete e le malattie cardiache.

Jen Psaki ha rafforzato quel messaggio martedì sostenendo in maniera non scientifica che, se i trattamenti precoci perdono efficacia, devono essere cancellati, ma se i vaccini perdono efficacia, devono essere spinti ancora più forte.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

E’ morto il dodicenne delle Fiamme Oro colpito da malore improvviso durante la gara podistica a Vittorio Veneto domenica 23 gennaio

Read Next

Un altro calciatore è morto per malore improvviso in Oman durante una partita sabato 23 gennaio. Munther Al-Harassi dell’Al-Rustaq Sports Club