• Marzo 21, 2023

Schillaci: “Semplificare sull’isolamento domiciliare per i positivi e sui tamponi PERCHÉ SE NE FANNO TROPPI”

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Uno delle prime misure in arrivo dal ministero della Salute riguarderà il Covid.

Sotto la lente c’è l’isolamento domiciliare che prevede per i positivi almeno 5 giorni di “quarantena” a casa e un tampone negativo per poter uscire.

«Bisogna semplificare e allentare», dice Schillaci sempre che i dati siano «incoraggianti» come quelli di oggi «a due mesi dalla riapertura delle scuole».

Il ministro sottolinea, «da tecnico», come questa non sia una questione politica: «Se guardiamo alle due Nazioni che hanno liberalizzato di più su questo fronte ci sono Inghilterra e Spagna (hanno abolito la quarantena, ndr), con i conservatori a guidare il primo Paese e il centro sinistra a guidare il secondo». «Oggi – continua il ministro – alcune misure sono eccessive, ci stiamo lavorando con Iss, Aifa e Istituto Spallanzani: se i dati epidemiologici continuano a essere buoni sull’isolamento avremo delle norme meno rigide».

«Anche sui tamponi bisogna pensare a un alleggerimento, perché se il Covid diventa una malattia meno aggressiva come sembra – conclude Schillaci – può bastare una moral suasion sui cittadini e un po’ di buon senso. Quando uno ha l’influenza e la febbre basta stare a casa e non uscire senza troppe rigidità o la necessità di fare tutti i tamponi che si fanno oggi».

Infine sui vaccini si va avanti: «Già forse la prossima settimana lanceremo una campagna di comunicazione a cui stiamo lavorando e riguarderà sia il Covid che l’influenza».

Leggi l’articolo completo

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Muore a 36 anni per malore improvviso. Ritrovato dopo una settimana

Read Next

Nuovo STUDIO: “Non c’è ALCUN AUMENTO dell’incidenza di MIOCARDITE o PERICARDITE post Covid nei soggetti NON V.” Quindi…

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock