• Dicembre 2, 2022

20 fatti sulla vaccinazione che il medico ha dimenticato di dirti

del Dr Vernon Coleman

Leggi se vuoi saperne di più sui vaccini rispetto al tuo medico.

  1. Il National Vaccine Injury Compensation Programme del Dipartimento della Salute degli Stati Uniti ha dimostrato che tra 2.500 e 3.000 bambini vengono uccisi o feriti ogni anno dai vaccini.
  2. Il governo degli Stati Uniti ha pagato un risarcimento per i danni da vaccino ai genitori di bambini autistici.
  3. Il governo giapponese ha interrotto parte del suo programma di vaccinazione a causa dei decessi dei bambini.
  4. Nel Regno Unito, i medici di base ricevono pagamenti massicci per effettuare le vaccinazioni. E pagamenti di bonus se vaccinano abbastanza pazienti. I medici diventano molto ricchi grazie ai programmi vaccinali.
  5. I vaccini sono ora somministrati a bambini di otto settimane, anche se non ci sono assolutamente prove scientifiche a lungo termine disponibili per dimostrare che sia sicuro farlo. Al loro secondo compleanno, i bambini piccoli avranno ricevuto oltre una ventina di vaccinazioni. I bambini americani ne avranno ricevute ancora di più. L’industria dei vaccini è sempre alla ricerca di nuovi vaccini da offrire.
  6. Non troverete un elenco completo del lavoro di ricerca svolto per indagare sulla sicurezza o meno dei programmi di vaccinazione di massa semplicemente perchè…non esiste.
  7. Il vaccino contro la difterite è stato introdotto per la prima volta in Germania. Dopo l’introduzione del vaccino, il numero di casi di difterite è aumentato costantemente.
  8. Il numero di decessi per pertosse era diminuito molto prima dell’introduzione del vaccino. Il vaccino non ha ridotto l’incidenza della malattia.
  9. Il vaccino antinfluenzale è, inevitabilmente, progettato per affrontare il virus dell’influenza dell’anno precedente.
  10. Non ho mai incontrato un medico che abbia regolari vaccinazioni antinfluenzali (o qualsiasi altro vaccino).
  11. In passato, un vaccino antinfluenzale conteneva diversi ceppi di virus influenzale (propagati in embrioni di pollo); formaldeide (un conservante); polietilenglicole; gelatina (ricavata dalle ossa di mucca) e una sostanza che contiene mercurio. La cosa strana è che l’UE ha vietato i barometri contenenti mercurio perché ritenuti pericolosi. Ma i medici iniettano quella roba alle persone.
  12. Il vaccino antipolio non ha “ucciso” la polio. Al contrario, il vaccino ha portato a più malati. Nel Tennessee, negli Stati Uniti, il numero di vittime della polio prima che la vaccinazione diventasse obbligatoria era di 119. L’anno dopo l’introduzione della vaccinazione, la cifra salì a 386. Cifre simili per altri stati americani. La poliomielite è diventata meno comune a causa di migliori servizi igienico-sanitari e forniture idriche più pulite. La vaccinazione non ha avuto alcun effetto utile.
  13. Il dottor Jenner è ampiamente acclamato come l'”inventore” del vaccino. Ma forse in pochi sanno che quando testò il primo vaccino contro il vaiolo su suo figlio di 10 mesi, il ragazzo divennne mentalmente ritardato ed morì all’età di 21 anni. Jenner rifiutò di far vaccinare il suo secondo figlio. Tuttavia, data la possibilità commerciale, la vaccinazione è diventata popolare (anche se mortale).
  14. Quando Luigi XV contrasse il vaiolo sopravvisse perché la sua infermiera lo nascose ai medici i cui vaccini avevano ucciso suo padre e suo fratello.
  15. Anche se la tubercolosi è ora un grosso problema, molti paesi hanno abbandonato il vaccino contro la tubercolosi perché semplicemente non funziona. In effetti, le prove suggeriscono che il vaccino diffonde la malattia.
  16. Il rischio che un bambino a cui viene somministrato il vaccino contro la pertosse sviluppi danni cerebrali è ufficialmente di 1 su 100.000. Ma questa è una cifra “ottimale”. Altre ricerche mostrano che il rischio è di 1 su 6.000. Non c’è dubbio che il vaccino causi molti più danni della malattia e ci sono prove chiare che collegano il vaccino al danno cerebrale.
  17. I vaccini sono pericolosi e non sempre funzionano.Circa la metà delle persone a cui è stato somministrato un vaccino, non sviluppa una resistenza alla malattia in questione.
  18. Le aziende farmaceutiche ora pubblicano lunghi elenchi di controindicazioni alla vaccinazione. I medici raramente li leggono, per non parlare di prendere nota. Ad esempio, uno dei consigli è che se i bambini piangono persistentemente o sviluppano la febbre dopo la somministrazione, non dovrebbero ricevere un altro vaccino. Nessuno sa quanti danni siano causati dalla somministrazione di diversi vaccini in un unico cocktail.
  19. Il governo francese ha abbandonato il suo programma di vaccinazione contro l’epatite B per i bambini dopo che sono state presentate oltre 15.000 cause legali per danni cerebrali e altri gravi problemi di salute.
  20. Negli Stati Uniti un gruppo di pediatri con 30.000 giovani pazienti non vaccina affatto. Non hanno nessun caso di autismo tra i loro pazienti.

Come tutti i medici qualificati che hanno detto la verità sul covid-19, il dottor Vernon Coleman è stato ripetutamente diffamato su Internet e nei media mainstream. Nel marzo 2020, dopo aver studiato i dati sui decessi da covid e aver confrontato le statistiche sui decessi nel Regno Unito con quelle degli anni precedenti, il dottor Coleman ha affermato che la minaccia di covid-19 fosse stata volutamente sopravvalutata e che non si potesse definire pandemia. In quel primo video, ha avvertito che la frode pandemica (o bufala) avrebbe provocato la morte di molti anziani (cosa che è accaduta), l’introduzione di vaccinazioni obbligatorie (che sta accadendo) e la scomparsa di denaro contante (ora una seria minaccia). Come risultato del suo video, la sua pagina di Wikipedia è stata deliberatamente e drammaticamente modificata dai dipendenti governativi e utilizzata per denigrarlo. Tutti i suoi successi di una vita sono stati rimossi. Senza alcuna prova o giustificazione è stato, tra le altre cose, etichettato come un “teorico della cospirazione” ed è stato “ampiamente screditato”. Google, che lavora con Wikipedia, lo ha bollato come diffusore di fake news, in modo che nessuno credesse ai suoi ammonimenti.

Le biografie su www.vernoncoleman.com includono riferimenti.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

L’ IVERMECTINA è SICURA. Lo conferma uno studio di ricerca finanziato… dalla Fondazione Bill e Melinda Gates

Read Next

Disegno di legge del Wisconsin: l’immunità naturale dopo l’infezione potrebbe sostituire i vaccini COVID-19