• Novembre 27, 2022

23.000 decessi di bambini in tutta Europa tra cui più di 1.600 morti in eccesso. Nessuna domanda?

Un’indagine sulle statistiche ufficiali sui decessi in tutta Europa ha rilevato che da quando l’Agenzia europea per i medicinali ha approvato il vaccino Covid-19 per i bambini a metà del 2021, un totale di 23.000 bambini hanno perso la vita.

Ciò significa che 1.649 bambini sono morti in più del previsto da quando è stato offerto loro un vaccino Covid-19 (e l’aumento delle morti non può essere attribuito alla guerra in corso in Ucraina perché le cifre non includono l’Ucraina). Inoltre non riescono a includere parti della Germania.

Prima che l’EMA concedesse l’autorizzazione all’uso di emergenza dell’iniezione di Covid-19 per i bambini, i decessi tra la fascia di età erano ben al di sotto della media prevista. Questo fino all’inizio della presunta pandemia di Covid-19 all’inizio del 2022.

Questo fatto suggerisce chiaramente che il vaccino Covid-19 sia responsabile dello scioccante aumento delle morti in eccesso tra i bambini. Perché (come ogni persona vaccinata dovrebbe ormai ben sapere) il vaccino non previene l’infezione e non impedisce la trasmissione, e i bambini semplicemente non morivano di Covid-19.

Il seguente grafico è stato creato da EuroMOMO e mostra il numero aggregato di decessi tra i bambini di età compresa tra 0 e 14 anni in tutta Europa tra la settimana 14 del 2020 (circa l’inizio della prima presunta ondata di Covid in Europa) e la settimana 38 del 2022 –

EuroMOMO è un progetto europeo di monitoraggio della mortalità. L’organizzazione afferma che il suo obiettivo è quello di “rilevare e misurare i decessi in eccesso legati all’influenza stagionale, alle pandemie e ad altre minacce per la salute pubblica”.

Dal 2016 in poi, la rete EuroMOMO è stata sostenuta e ha lavorato a stretto contatto con il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) e l’Ufficio regionale per l’Europa dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

La linea blu nel grafico sopra rappresenta il numero totale di decessi ogni settimana tra i bambini di età compresa tra 0 e 14 anni in tutta Europa, (esclusa l’Ucraina, Berlino e lo stato dell’Assia in Germania) La linea grigia tratteggiata rappresenta la linea di base, che è il numero previsto di decessi. Non è chiaro come venga calcolata la linea di base, ma si prevede che ciò rappresenti una media quinquennale.

Come si può vedere dal grafico sopra, i decessi tra i bambini piccoli sono stati generalmente al di sotto del tasso previsto (basale) dall’inizio della presunta pandemia nel 2020 a circa la settimana 21 del 2022. Da quel momento in poi i decessi sono stati generalmente significativamente al di sopra del tasso previsto (basale) su base settimanale.

Questo “casualmente” coincide con l’autorizzazione all’uso di emergenza per il vaccino Pfizer da offrire ai bambini di età compresa tra 12 e 15 anni concessa dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA).

L’EMA ha “approvato” il vaccino Covid-19 per i bambini dai 12 ai 15 anni il 28 maggio 2021.

La settimana 22 del 2021 è la settimana che inizia il 31 maggio 2021.

Solo pochi mesi dopo, l’EMA ha inoltre dato l’approvazione dell’uso di emergenza per il vaccino Pfizer da somministrare a bambini di 5 anni.

È davvero solo una coincidenza che i decessi siano aumentati tra i bambini non appena l’EMA ha approvato il vaccino Covid-19 per i giovani dai 12 ai 15 anni? È davvero solo una coincidenza che un aumento significativo sostenuto dei decessi sia stato osservato tra i bambini una volta che l’EMA ha approvato il vaccino Covid-19 per i bambini dai 5 agli 11 anni?

Abbiamo scaricato i dati ufficiali di EuroMOMO che hanno utilizzato per creare il grafico sui decessi tra i bambini di età compresa tra 0 e 14 anni in tutta Europa in modo da poter calcolare il numero complessivo di decessi tra i bambini da quando l’EMA ha approvato il vaccino Covid-19 per i bambini dai 12 ai 15 anni e confrontarlo con il numero complessivo previsto di decessi.

Le cifre possono essere scaricate qui, ma EuroMOMO non rende facile né leggere né calcolare il totale complessivo.

Dopo aver noiosamente estratto noi stessi le cifre fornite, siamo stati in grado di creare il seguente grafico:

Tra la settimana 22 del 2021 e la settimana 38 del 2022, ci sono stati un totale di 23.041 decessi tra i bambini di età compresa tra 0 e 14 anni. Questo è molto probabilmente leggermente superiore a causa del fatto che le settimane da 35 a 38 del 2022 sono attualmente cifre incomplete.

Il numero previsto di decessi tra i bambini durante questo lasso di tempo equivale a 21.392.

Ciò significa che 1.649 bambini in più del previsto di età compresa tra 0 e 14 anni hanno perso la vita da quando l’EMA ha approvato per la prima volta il vaccino Covid-19 per la loro fascia d’età..

La buona notizia è che la nostra precedente indagine su questi dati, che ha rivelato un aumento del 691% dei decessi in eccesso tra i bambini di età compresa tra 0 e 14 anni rispetto alla precedente media di 4-5 anni, ha già spinto l’UE e EuroMOMO ad avviare un’indagine a livello europeo sul motivo per cui così tanti bambini stiano morendo.

La cattiva notizia è che ovviamente non ammetteranno mai e poi mai che la responsabilità sia da attribuire al vaccino Covid-19. Sarebbe troppo dannoso per l’establishment se ciò accadesse.

Ma quello che potremmo sperare è che i governi di tutta Europa decidano che non sia più necessario offrire iniezioni di Covid-19 ai bambini ( come già in alcuni Paesi sta accadendo).

Di The Exposé

eVenti Avversi

Read Previous

Bambini africani costretti a mangiare vermi e termiti come parte di un esperimento sostenuto dal governo britannico

Read Next

Aperta un’indagine sul picco di morti neonatali in Scozia, livelli mai registrati da un decennio