• Dicembre 4, 2022

I funzionari sanitari brasiliani ricevono minacce di morte per le vaccinazioni infantili

 L’autorità sanitaria brasiliana Anvisa ha dichiarato venerdì che tutti e cinque i suoi direttori hanno ricevuto minacce di morte per la possibile approvazione da parte dell’agenzia delle vaccinazioni COVID-19 per i bambini di età compresa tra i cinque e gli 11 anni.

In una dichiarazione, Anvisa ha dichiarato di aver segnalato le minacce inviate via e-mail alla polizia e ai pubblici ministeri. Ha riferito che i messaggi, che sono stati inviati giovedì mattina,erano minacce di morte dei direttori se l’agenzia avesse approvato le vaccinazioni per quella fascia di età.

Anche le scuole nello stato di Paraná sono state minacciate, afferma la dichiarazione.

Le minacce sono arrivate dopo che Pfizer ha dichiarato mercoledì, che cercherà l’approvazione di Anvisa per il suo vaccino da utilizzare su bambini tra i 5 e gli 11 anni.

fonte

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Più vaccinati e più ricoverati. L’Irlanda, col più alto tasso di vaccinazioni over 12 in Europa, raggiunge il record dei ricoveri per Covid da Marzo.

Read Next

CASO INDONESIA: Dopo che il governo ha autorizzato IVERMECTINA i casi Covid sono CROLLATI