• Aprile 20, 2024

L’UE approva il primo vaccno contro il virus respiratorio sinciziale RSV

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


La Commissione europea ha seguito gli Stati Uniti nell’approvare il primo vaccno al mondo per il virus respiratorio sinciziale, che deve essere utilizzato da adulti di età pari o superiore a 60 anni, ha affermato mercoledì il suo produttore GlaxoSmithKline.

Gli Stati Uniti hanno approvato il farmaco, chiamato Arexvy, il mese scorso, mentre il vaccno è il culmine di una caccia decennale per proteggere le persone vulnerabili dalla malattia comune.

Gli analisti prevedono che il mercato potrebbe valere più di 10 miliardi di dollari nel prossimo decennio, con prodotti simili di altri produttori tra cui Pfzer e Mderna che dovrebbero seguire presto.

Questa autorizzazione per Arexvy significa che gli adulti idonei possono essere vaccnati contro la malattia da RSV per la prima volta”, ha dichiarato Tony Wood, direttore scientifico di GSK, in una nota.

Le azioni della società sono state scambiate invariate nelle prime operazioni londinesi dopo l’atteso annuncio di approvazione.

In aprile, l’organo di controllo dei farmaci dell’Unione Europea ha raccomandato l’approvazione di Arexvy a seguito di una sperimentazione su 25.000 partecipanti in 17 Paesi.

Secondo l’Agenzia europea per i medicinali, i risultati hanno dimostrato che il vaccno è efficace all’83% nel proteggere dalle malattie legate all’RSV nelle persone di età pari o superiore a 60 anni, con effetti collaterali generalmente lievi(…).

Il vaccino utilizza una proteina ingegnerizzata e una sostanza adiuvante per promuovere anticorpi e cellule T che aiutano a combattere l’infezione da RSV.

Moderna spera che il suo vaccno contro l’RSV venga approvato e reso disponibile entro la fine dell’anno.

Nel 2022 l’UE ha approvato un trattamento preventivo contro l’RSV, sviluppato dall’azienda farmaceutica britannica AstraZeneca e dalla francese Sanofi, che funziona in modo simile al vaccno.

SOURCE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

“DISEASE X”: l’OMS ottiene un aumento del budget per affrontarla e CEPI incasserà 2 milioni di dollari per sviluppare vaccni utilizzando l’Intelligenza Artificiale. Cosa sta succedendo?

Read Next

Bambini killer. I medici: “Alcuni farmaci somministrati ai bambini possono creare l’insorgenza di episodi psicotici”

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO