• Dicembre 9, 2022

Muore dopo il vaccino Covid. La vittima è un trentenne macedone. La Procura apre fascicolo d’inchiesta

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


PIANSANO – Un ragazzo di 30 anni (classe 1991) di origini ma­cedoni, Jajov Adenan, è morto durante una partita di calcetto due giorni dopo aver rice­vuto la seconda dose di vac­cino.

Ovviamente, non si sa se i due eventi siano correla­ti, ma è un dato che sull’ ac­caduto è stata aperta un’in­chiesta della Procura, affi­data al pm Michele Adra­gna, che ha avviato un pro­cedimento penale contro ignoti in cui risultano parti offese i familiari del giova­ne.

Oggi alle 15, al cimitero di San Lazzaro, sul corpo di Jajov sarà effettuata l’ autop­sia. Il medico legale nomi­nato da Adragna è la dotto­ressa Benedetta Baldari.

Giovedì 4 novembre, tre giorni prima della morte, avvenuta domenica 7 novembre a Piansano, la vittima si era sottoposta alla seconda dose di vaccino Pfizer contro il Covid e i familiari, che vogliono vederci chiaro, si sono rivolti all’avvocato Angelo Di Silvio per sporgere denuncia. “Il medico legale – scrive il pm deve individuare le cause della morte, i tempi e i mez­zi, valutando altresì se pro­cedere di propria iniziativa all’espletamento di altri atti che eventualmente appaia­no necessari”.

“Per ora sappiamo che la morte di Adenan è stata provocata da una emorragia cerebrale, ma data la coincidenza con la seconda dose del vaccino anti Covid somministrata appena tre giorni prima e le ottime condizioni di salute del ragazzo, è più che legittimo da parte dei familiari chiedere di approfondire le cause del malore che lo ha ucciso, per capire cosa lo abbia provocato e se possa esserci una correlazione con la somministrazione”, spiega Di Silvio.

“Il ragazzo stava bene, tanto da essere colto dal malore che gli è stato fatale durante la pausa al termine del primo tempo della partita, quando all’improvviso si è accasciato davanti a tutti e inutili si sono rivelati i tentativi di soccorso. Parliamo di un giovane che lavorava nell’azienda di legname di famiglia, sano, robusto e anche sportivo, che per l’appunto stava giocando a calcetto”, dice ancora il legale.

L’autopsia disposta dal pm Adragna sarà effettuata alle 15,30 di oggi presso la sala incisoria del cimitero di San Lazzaro dal medico legale Benedetta Baldari, la consulente nominata dalla procura per procedere all’accertamento tecnico e ad altri atti, se necessari alle indagini.

fonte

fonte

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Matthew McConaughey si oppone ai vaccini per i “bambini più piccoli”

Read Next

Hanno fatto la prima dose e sono scomparse. Hanno avuto reazioni avverse? Ad Udine l’Azienda Sanitaria è a caccia di novemila persone. In Italia oltre un milione e mezzo di persone non ha completato il ciclo vaccinale

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock